Centro Assistenza di Register.it

  1. Assistenza
  2. Spid
  3. Cos’è SPID e a cosa serve

Cos’è SPID e a cosa serve

SPID il Sistema Pubblico di Identità Digitale che permette di accedere con un solo username e una sola password a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e di alcuni soggetti privati aderenti.

Semplice e sicuro, SPID è diventato praticamente indispensabile per tutti i cittadini italiani per accedere a tutti i servizi pubblici online riducendo notevolmente i tempi burocratici di varie operazioni e snellendone la gestione.

Vediamo nel dettaglio cos’è SPID, come funziona e come si richiede.

Che cos’è SPID

Concretamente SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, consiste in una coppia di credenziali digitali (username e password) che identifica un cittadino italiano e che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e di privati aderenti.

SPID è quindi uno strumento che consente un accesso sicuro e rapido a tutta una serie di servizi fondamentali per il cittadino che riguardano vari aspetti della sua vita: dai pagamenti alle informazioni sanitarie, dall’accesso al sito INPS alle pratiche d’impresa passando per la richiesta di bonus e incentivi statali di vario genere.

Il sistema nasce per agevolare la diffusione e l’uso dei servizi online, è gratuito per tutti i cittadini e viene gestito da AGID, l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Chi può ottenere SPID

SPID è rivolto a tutti i cittadini Italiani maggiorenni, anche residenti all’estero, in possesso di un documento di riconoscimento italiano in corso di validità, di una tessera sanitaria o del tesserino del codice fiscale.

Possono richiedere SPID anche i cittadini stranieri con permesso di soggiorno residenti in Italia.

Come ottenere SPID

Il modo migliore per ottenere SPID è scegliere SpidItalia, l’identità digitale fornita da Register.it, Identity Provider accreditato presso AGID.

Il primo passo da fare è quello di scegliere la versione di SPID più adatta in base alle varie esigenze private o professionali e seguire i vari step di registrazione e identificazione.

Per richiedere SPID è necessario essere in possesso di:

  • -Un indirizzo email attivo
  • -Un numero di telefono
  • -Un documento di Identità valido (carta di identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno)
  • -La tessera sanitaria con codice fiscale

Per completare l’attivazione delle credenziali SPID occorre procedere con il riconoscimento dell’utente per la convalida della richiesta.

Rilascio di SPID: la procedura di riconoscimento

Il riconoscimento è l’ultimo passaggio dell’attivazione delle credenziali SPID, è il momento in cui il provider riconosce l’utente e a garanzia della sua identità.

Il riconoscimento via web può avvenire in tre modi:

  1. Via webcam
    Il riconoscimento avviene attraverso una videochiamata registrata con uno degli operatori di Register.it nella quale il richiedente dovrà mostrare i documenti di identità precedentemente inseriti per convalidare la richiesta di SPID.

  2. Tramite firma digitale
    Il richiedente in possesso di un certificato di firma digitale valido e un lettore di smart card può procedere alla convalida in modo autonomo e automatico.

  3. Tramite CIE/CNS
    Utilizzando la propria CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi) con un lettore di smart card da collegare al computer.

Su Register.it il riconoscimento tramite webcam è facile pratico e sicuro. Basta acquistare il riconoscimento Webcam  seguire il processo di registrazione inserendo i dati richiesti e prendere un appuntamento per procedere con il riconoscimento via webcam con uno dei nostri operatori.

A cosa serve e cosa si può fare con SPID

Come già detto, SPID è il Sistema pubblico di identità digitale per accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione attraverso un solo username e una sola password.

Un unico identificativo quindi per iscrivere i figli a scuola, prenotare una visita in ospedale, accedere al sito dell’INPS o dello INAIL, registrare un contratto di locazione, accedere al 730 online, richiedere vari bonus governativi, pagare la Tasi o i ticket ospedalieri, richiedere gli assegni familiari e molto altro.

I servizi a cui si può accedere tramite SPID sono oltre 5.300 e sono in continua evoluzione. Consulta il sito Spid.gov.it  per avere un quadro completo e aggiornato dei servizi disponibili.

I vantaggi di SPID

SPID è una sorta di “passepartout” che facilita l’accesso ai servizi pubblici online. Con un unico Pin si può accedere a centinaia di servizi online senza bisogno di utilizzare ogni volta username e password diverse per accedere a ciascun sito.

SPID è:

  • -Semplice: un unico account per tutti i servizi online, una sola password da ricordare.

  • -Sicuro: l'autenticazione garantisce l'identità dell'utente e assicura la massima riservatezza dei dati.

  • -Veloce: SPID è utilizzabile ovunque e da qualsiasi dispositivo ogni volta che, su un sito o un’app di servizi è presente il pulsante “Entra con SPID”. 

Come funziona SPID: I livelli di autenticazione 

Il sistema SPID è dotato di tre livelli di sicurezza progressivamente crescenti:

1. Il livello 1 permette di accedere ai servizi online attraverso le credenziali SPID nome utente e password.

2. Il livello 2 è necessario per servizi che richiedono un grado di sicurezza maggiore e prevede l’utilizzo di un secondo fattore di autenticazione tramite la generazione di un codice temporaneo di accesso OTP (one time password) sul numero di telefono verificato in possesso del Titolare.

3. Il livello 3 prevede, oltre alle credenziali SPID, l’utilizzo di ulteriori sistemi di autenticazione informatica basati su certificati digitali come la Carta Nazionale dei Servizi e la Smart card di Firma Digitale. 

Le varie tipologie di credenziali SPID

In base all’utilizzo e al tipo di richiedente  è possibile attivare delle credenziali SPID per uso privato o delle credenziali spid per uso professionale.

Le credenziali SPID per uso privato vengono rilasciate gratuitamente a seguito del processo di registrazione e identificazione dell’Utente

Le credenziali SPID a uno professionale si dividono in:

  • -Credenziali SPID a uso professionale di persone fisiche.
    Per chi svolge un'attività professionale e non ha una Partita IVA.

  • -Credenziali SPID professionale di persona giuridica.
    Per i soggetti autorizzati ad agire per conto di una persona giuridica

  • -Credenziali SPID per liberi professionisti e ditte individuali.
    Per i soggetti con Partita IVA.

Le credenziali SPID per persone giuridiche devono obbligatoriamente essere richieste dal legale rappresentante dell’azienda che, una volta in possesso di tali credenziali può richiedere il rilascio di credenziali aggiuntive ad uso professionale per i soggetti autorizzati ad operare per conto della società.


Questo articolo è stato utile?

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.

Contattaci