Centro Assistenza di Register.it

cPanel, cos’è e come funziona?

Quando si parla di siti web, un aspetto da tenere in considerazione è la loro gestione. Molto spesso i pannelli di controllo e le soluzioni trovate per gestire le nostre piattaforme sono complicate e gestibili solo da programmatori avanzati. Con cPanel, invece, la gestione tecnica del sito web viene notevolmente semplificata e diventa alla portata anche degli utenti meno esperti.

Che cos'è cPanel?

cPanel è un pannello di controllo per la gestione di siti web con un’interfaccia grafica molto semplice che consente all’utente medio di gestire una gran quantità di parametri che altrimenti, in pannelli più elaborati, non sarebbe possibile maneggiare con semplicità.

Portando un primo esempio, cPanel consente di gestire molti aspetti legati al dominio. Si possono creare tutti i reindizzamenti da e verso il proprio dominio e creare sezioni secondarie, i cosiddetti sottodomini, per evitare di acquistare un nuovo dominio (esempio: blog.miosito.com).

Il pannello cPanel consente inoltre di configurare tutte le funzioni dell’hosting in maniera facile e completa.

Ecco un elenco delle funzionalità più importanti gestibili attraverso cPanel:

  • - Creare account FTP e gestire password e permessi.
  • - Aggiungere e gestire e cancellare nuovi sottodomini.
  • - Gestire e ottimizzare database creando account, User e permessi.
  • - Gestire il file system del sito dal browser.
  • - Installare applicazioni e CMS.
  • - Eseguire backup del sito in poco tempo.
  • - Gestire o caricare file sul server.
  • - Eseguire operazioni di controllo sullo stato del sistema.

In pratica grazie a cPanel è possibile gestire tutte le funzionalità di amministrazione del vostro sito web senza particolari conoscenze tecniche o di programmazione.

cPanel, a cosa serve e come funziona

Come abbiamo visto il pannello cPanel è un pannello di amministrazione che permette una gestione semplificata di tutte funzionalità Hosting.

Come si fa a far funzionare cPanel? Prima di tutto occorre scegliere un piano hosting che prevede la presenza cPanel come le soluzioni Hosting Linux di Register.it.

Per utilizzare cPanel, una volta acquistato il piano Hosting Linux più adatto alle nostre esigenze, sarà sufficiente accedere alla propria Area Clienti su Register.it, cliccare sul dominio a cui abbiamo associato il servizio di Hosting e cliccare sull’icona dell’Hosting Linux dalla pagina di gestione del dominio.

In alternativa è possibile accedere tramite il link che viene inviato via email nel momento in cui si attiva il servizio Hosting Linux su un nome a dominio, utilizzando il nome utente e la password inviati nella stessa email.

Le sezioni di cPanel

Possiamo ora vedere più nel dettaglio i principali strumenti che si possono gestire con cPanel.

- L’installazione di app e CMS con Softaculous App Installer

Softaculous App Installer è un’interfaccia web integrata in cPanel, che facilita l’installazione delle principali applicazioni per la creazione di un sito web.

Con Softaculous App Installer è possibile installare e configurare sul proprio Hosting l’applicazione più adatta scegliendo fra WordPress, PrestaShop, Drupal, Magento, Joomla! e molte altre.

Accedendo al pannello cPanel si avranno a disposizione gli script delle principali applicazioni web già pronti per essere installati tramite una semplice interfaccia visiva.

Con pochi semplici click sarà possibile installare l’App scelta sul proprio spazio web in modo rapido e immediato evitando complesse procedure manuali.

Fra le app presenti troviamo anche WordPress, uno dei tool più utilizzati nella creazione dei siti internet a livello mondiale. Se si ha intenzione di usare WordPress nel proprio sito internet l’offerta di Register.it include anche Hosting WordPress, un piano hosting specifico con WordPress preinstallato, 10 GB di spazio disco e cPanel integrato.

- Gestione di domini e sottodomini

Abbiamo già accennato alla gestione dei domini su cPanel. Con cPanel è possibile gestire molti aspetti del proprio dominio. Si potrà, ad esempio, aggiungere nuovi sottodomini oppure creare dei redirect, dei reindirizzamenti che si eseguono per portare un utente che digita un certo URL ad un'altra pagina web. Con cPanel tutto ciò è possibile in maniera rapida, veloce e soprattutto molto intuitiva.

- Gestione delle caselle di posta elettronica

Tramite cPanel si possono controllare tutti gli aspetti degli indirizzi email associati al proprio dominio. Si possono creare nuovi indirizzi email, impostare inoltri automatici, risposte automatiche, gestire filtri spam, gestire delle mailing list e molto altro in base alle proprie esigenze.

- Gestione dei files dell’hosting

Qui è necessaria una premessa. Quando si parla di gestione dei file sul proprio hosting non si parla esclusivamente di materiale che poi sia disponibile per un download, quali potrebbero essere schede tecniche di prodotti o macchinari, volantini promozionali, immagini e, più in generale, tutti gli aspetti visibili del sito. Anche il tema del sito è un file, anche i plug-in sono dei file. cPanel permette di gestire tuti i file del sito web da una sezione apposita. Sarà possibile caricare nuovi file, controllare lo spazio di archiviazione e anche programmare dei backup periodici per evitare di perdere quanto presente sul sito.

- Creazione e gestione dei database MySQL

Quando si parla di gestione dei database si tocca un argomento che l’utente medio ha raramente bisogno di gestire e modificare. Tuttavia, tramite cPanel si può gestire tutta la parte dei database MySQL accedendo alla sezione dedicata. Da qui si potranno creare dei database nuovi in base alle proprie necessità, nonché consultare, gestire e modificare quelli già esistenti.

- Backup e ripristino del sito web

Il back up è un aspetto di fondamentale importanza nella gestione di un sito web. L’idea di perdere i propri dati, tutta l’organizzazione del proprio sito a causa di un crash improvviso e di un mancato backup può essere una delle cose più dannose in questo campo. Per questo motivo cPanel offre tutta una sezione dedicata al backup e al ripristino del sito web. È infatti possibile selezionare la cadenza con cui si farà un salvataggio degli elementi presenti e selezionare i processi da fare per il ripristino.

- Sicurezza del sito web

L‘ultimo aspetto da tenere in considerazione per quanto riguarda le funzionalità di cPanel è la sicurezza del proprio sito web. Le minacce esterne come virus e malware sono sempre più diffuse e c’è sempre la possibilità, anche se remota, di vedere il proprio sito “sotto attacco”. Tramite cPanel è possibile avere cura e gestire anche questa fase. È infatti possibile gestire, aggiungere e modificare e implementare vari strumenti per tenere alta la sicurezza del proprio sito web.


Questo articolo è stato utile?

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.

Contattaci