Centro Assistenza di Register.it

Riattiva la PEC scaduta

La PEC ha valore legale ed è associata al Titolare che l'ha registrata anche dopo che questa è scaduta. Per questa ragione, secondo le norme di Agid (Agenzia per l'Italia Digitale), in caso di scadenza di una PEC la stessa potrà essere riassociata SOLO in favore di soggetti, persone fisiche o giuridiche, che abbiano lo stesso codice fiscale o lo stesso numero di partita IVA del precedente Titolare.

Come riattivare la PEC dopo la scadenza (entro 30 giorni)

Ricorda che puoi tenere sempre sotto controllo, nel pannello di controllo della tua PEC, lo stato della tua casella.



Considera che allo scadere della casella questa rimarrà comunque attiva ancora per 30 giorni nei quali la PEC continuerà a ricevere la posta ma non potrà inviarla (stato: sola ricezione).   PEC_support_08a Durante questo periodo di tempo sei sempre in tempo a rinnovare il prodotto nella sezione I tuoi Prodotti -> SCADENZE del tuo pannello di controllo Register.it.  



Trascorsi i 30 giorni, avrai ancora accesso alla casella per 5 giorni, ma in modalità di sola lettura.

Non potrai né ricevere né inviare posta, ma solo leggere lo storico delle tue email. Durante questi giorni la casella non è rinnovabile ma non può neppure essere registrata nuovamente. Puoi richiedere comunque i files di LOG, tramite il pulsante RICHIESTA LOG.

I Log contengono tutte le informazioni relative all'invio e ricezione di una PEC utili per la ricostruzione delle ricevute, in caso di smarrimento delle stesse. I Log non contengono informazioni relative al contenuto del messaggio, tuttavia registrano l’accettazione e la consegna di una email PEC.


Come riattivare la PEC dopo la scadenza (da più di 35 giorni)

Se la tua casella PEC è scaduta da più di 30 giorni questa non sarà più visibile nel Pannello di Controllo Register (perché il prodotto è stato archiviato dal sistema) e non potrai rinnovarla.
Sarà allora necessario acquistare una nuova casella dello stesso tipo di quella scaduta (quindi PEC o PEC Unica sul tuo Dominio) e procedere nella registrazione della stessa casella facendo attenzione a inserire lo stesso nome della precedente.
Esempio: casella scaduta: mario.rossi@pec.net -> nuova casella:  mario.rossi@pec.net  
Dovrai poi seguire la normale procedura di attivazione reinserendo e inoltrando nuovamente la documentazione necessaria del titolare PEC. Solo allora un nostro operatore potrà verificare se, come previsto dalla legge, i dati dell'intestatario sono gli stessi della casella scaduta.
Se tutto sarà fatto correttamente questa verrà riassegnata.

ATTENZIONE: Sebbene la casella PEC ti sarà riassegnata la posta di quella scaduta non sarà importata nella nuova, ma sarà accessibile, come previsto dalla legge, per 30 mesi esclusivamente per la Richiesta dei LOG. Se non sai come accedere alla tua casella PEC scaduta guarda la guida che abbiamo preparato per te.
 

Questo articolo è stato utile?

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.

Contattaci