Le vendite online stanno conoscendo una fase di piena espansione. Ormai gli utenti di internet sono ben disposti ad acquistare in rete e molte attività commerciali decidono vendere online sfruttando a pieno le funzionalità del web .

Ma come funziona un e-commerce e quali sono i vantaggi che può riuscire a determinare? Andiamo più nel dettaglio e concentriamoci su questi aspetti che assumono un ruolo particolarmente rilevante.

Che cos’è un e-commerce?

Un e-commerce è un negozio per la vendita online. Quindi possiamo dire, per semplificare il concetto, che si tratta di un negozio su internet. Naturalmente non è detto che tutti gli e-commerce si propongono nello stesso modo, perché esistono soluzioni differenti in base al tipo di business che si vuole mettere a punto e portare avanti.

Innanzitutto, consideriamo che le tipologie merceologiche possono essere sostanzialmente molto diverse. Ma non è soltanto questo ciò che fa la differenza sostanziale per quanto riguarda gli e-commerce, visto che bisogna anche distinguere tra B2B e B2C.

Nella prima categoria rientrano tutti quegli e-commerce i cui clienti sono rappresentati prevalentemente dalle aziende. Nel B2C, invece, rientrano quelle vendite orientate verso clienti finali.

E-commerce: come funziona

Come funziona un e-commerce? Per semplificare possiamo dire che il tutto si configura come un vero e proprio negozio. Infatti, i clienti hanno a disposizione delle diverse categorie di prodotti, fra i quali possono navigare per esaminarne le caratteristiche e per scegliere ciò che fa al caso loro.

Quando decidono di acquistare un prodotto, non devono fare altro che metterlo nel carrello, per poi alla fine pagare, scegliendo fra i diversi metodi di pagamento che la piattaforma propone.

Da questo punto di vista per chi decide di aprire un e-commerce potrebbe essere molto importante scegliere il tipo di strumento da utilizzare per il proprio negozio online. Fra questi strumenti possiamo suggerire Simply Shop la soluzione e-commerce di Register.it completa e semplice da usare anche da chi non ha conoscenze tecniche.

Scopri Simply Shop


C’è poi PrestaShop, una piattaforma molto versatile e molto diffusa che contiene tutto quello che ti serve per il tuo negozio online. L’Hosting PrestaShop di Register.it è la soluzione ideale per chi vuole creare il proprio sito di e-commerc con PrestaShop appoggiandosi alla sicurezza e all’affidabilità della piattaforma tecnica di Register.it. L’Hosting PrestaShop include, infatti, PrestaShop preinstallato, 10GB di spazio disco, Traffico mensile illimitato, un dominio, 5 caselle email un certificato SSL Let's Encrypt per la trasmissione sicura dei dati e molto altro.

Se vuoi aprire un e-commerce devi tenere presente che ci sono anche degli adempimenti burocratici da mettere a punto. Dovresti aprire la partita IVA, iscriverti al registro delle imprese presso la Camera di Commercio e presentare la S.C.I.A (segnalazione certificata di inizio attività) al comune di riferimento.

Perché aprire un e-commerce

Sicuramente molti si domandano perché aprire un e-commerce. In parte già abbiamo evidenziato come avere più possibilità di raggiungere clienti online rappresenti un beneficio che non è trascurabile. Infatti, è risaputo che molti utenti, anche quando devono acquistare determinati prodotti, fanno riferimento alle ricerche sul web, per essere informati e consapevoli.

Quindi aprire un e-commerce potrebbe essere un modo per ampliare il proprio bacino di utenti e, se si decide di trasferire la propria attività soltanto online, risparmiando sulle spese che un locale fisico comporta, si possono offrire anche degli sconti e in generale dei prezzi più bassi, che attirano sicuramente i clienti.

Quali sono i vantaggi dell’e-commerce

L’e-commerce è molto vantaggioso, sia per il venditore che per i clienti finali. Quali sono i vantaggi concreti dell’e-commerce?

Come abbiamo già detto, il venditore ha la possibilità di ampliare il suo raggio di azione, raggiungendo più clienti rispetto a quanto può fare soltanto con il negozio fisico.

Per i clienti il vantaggio dell’e-commerce consiste nel poter fare acquisti comodamente da casa, senza perdere tempo e trovando anche un’ampia offerta di prodotti che è difficile trovare in un solo punto vendita. Viviamo ormai nell’era della globalizzazione, per cui i clienti hanno anche la possibilità di rivolgersi a degli e-commerce esteri, in modo da poter trovare un’ampia gamma di prodotti fra cui scegliere, con la possibilità di risparmiare.

Come aprire un e-commerce

Per aprire un e-commerce devi innanzitutto fare una prima analisi del mercato per scegliere in maniera precisa la nicchia all’interno della quale operare.
Bisogna effettuare anche un’analisi preliminare del target di riferimento e poi, dopo aver messo a punto un piano di azione specifico, passare alla realizzazione del sito di e-commerce vero e proprio in maniera concreta.

Abbiamo già fatto riferimento agli strumenti da utilizzare da questo punto di vista, come le soluzioni e-commerce di Register.it o l’Hosting PrestaShop. Un’altra alternativa è quella di rivolgerti a dei professionisti e affidare a loro la realizzazione del tuo negozio online in base alle tue necessità.

Cosa serve per aprire un e-commerce

Potremmo dire che per aprire un e-commerce serve innanzitutto spirito di iniziativa e di imprenditorialità. Questa è l’idea da cui partire, ma ovviamente servono i giusti strumenti tecnici, come CMS semplici da usare, e l’integrazione con i metodi di pagamento più diffusi e più apprezzati, come PayPal e le carte ricaricabili.

Non dimenticare nemmeno gli adempimenti burocratici di cui ti abbiamo parlato prima. Se si hanno difficoltà ci si può rivolgere in questo senso anche ad un commercialista esperto, che saprà indicare la strada più giusta da seguire.

Hai bisogno di assistenza?
Usa la chat, chiama, scrivi.

  • Clicca sul fumetto e apri una chat,
    rispondiamo in tempo reale
  • 035 578 7979 Chiamaci dalle 9 alle 18
    ora italiana, 7 giorni su 7.
  • Richiedi assistenza online
    dal tuo Pannello di controllo