Ordine di Servizio: Registrazione Nomi a Dominio


Il presente Ordine di Servizio (“OdS”) è parte integrante e sostanziale delle Condizioni Generali di Servizio (“CGS”). Le CGS e il presente OdS stabiliscono i termini e condizioni per la fornitura del Servizio Registrazione di Nomi a Dominio (“Servizio RND”) da parte di Register.it al Cliente. I termini con iniziale maiuscola utilizzati nel presente OdS hanno il medesimo significato definito nelle CGS. Per i nomi a dominio .xxx leggere attentamente il paragrafo 4.10.

DEFINIZIONI

Registration Authority (RA): organismo nazionale o internazionale responsabile di stabilire regole e procedure per l’assegnazione dei nomi a dominio e dell’assegnazione dei nomi a dominio, della gestione dei registri e dei nameserver primari dei vari TLD.
Servizio di prenotazione del nome a dominio: identifica il servizio di pre-registrazione del nome a dominio scelto dal Cliente. Attraverso la prenotazione, Register.it predispone le procedure che consentono di presentare alla Registration Authority competente, al momento dell’immissione sul mercato di un nuovo Top Level Domain (TLD), la richiesta di registrazione del nome a dominio prescelto dal Cliente.
Servizio locale: si intende la fornitura da parte di Register.it di un contatto locale (Registrant e / o admin-c) al Cliente per consentire a quest?ultimo la registrazione di nomi a dominio in determinate aree geografiche quanto tale contatto locale è richiesto da parte della relativa Authority.
Regole di Naming: regolamenti applicabili che contengono le norme per l’assegnazione dei Nomi a Dominio all’interno dei vari TLD.
Maintainer: organizzazione che sottomette all’Authority competente le richieste del Cliente riguardanti un nome a dominio manutentore delle informazioni e dei dati relativi ad un nome a dominio. E’ l’intermediario tra colui che intende registrare il nome a dominio e l’Authority.
Registrar: organizzazione autorizzata dal Registry ad intervenire nel database del relativo TLD (ad es. .com, .net).
Registry (Registro) o RNA: Registro dei Nomi Assegnati, vale a dire il database dei nomi a dominio registrati sotto i vari TLD tenuto dalla RA competente.
DNS (Domain Name Service) è un sistema di codifica specifico che permette di trasformare il nome di un dominio in un indirizzo IP numerico: è quindi il mezzo che consente di individuare su Internet la macchina a cui si riferisce quel determinato dominio registrato.
1 – OGGETTO DEL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE DEL NOME A DOMINIO
Con la sottoscrizione del servizio di prenotazione e registrazione del nome a dominio, Register.it si impegna a predisporre i mezzi necessari a garantire la presentazione della richiesta di registrazione alla RA al momento dell’attivazione di un nuovo TLD. Register.it svolge il servizio di prenotazione in modo automatico e senza entrare nel merito del dominio che viene prenotato e non può quindi in alcun modo assicurare ai Clienti che il dominio possa, durante la fase di vera e propria Registrazione, essere effettivamente registrato. In ogni caso Register.it procede alla prenotazione rispettando rigorosamente l’ordine cronologico delle richieste che le sono pervenute, attraverso una procedura dalla quale risulta, in maniera univoca, la data di ricezione di ciascuna richiesta. Quando la RA competente aprirà la fase di registrazione, Register.it procederà ad inviare le prenotazioni conservando l’ordine cronologico in cui le sono pervenute.
N.B Per la prenotazione e la registrazione di domini .xxx si consiglia di leggere attentamente quanto previsto al punto 4.10 del presente ODS.
2 – OGGETTO DEL SERVIZIO RND
Il Servizio RND consiste nella fornitura da parte di Register.it al Cliente di quattro diverse tipologie di servizi e precisamente:
– registrazione di nomi a dominio presso le diverse Authority competenti al prezzo indicato in offerta commerciale sul sito di Register.it;
– richiesta di Cambio Maintainer o Transfer Registrar dei nomi a dominio al prezzo indicato in offerta commerciale sul sito di Register.it;
– richiesta di Cambio Owner/Assegnatario dei nomi a dominio al prezzo indicato in offerta commerciale sul sito di Register.it.
– richiesta di rinnovo di nomi a dominio presso le diverse Authority competenti al prezzo indicato in offerta commerciale sul sito di Register.it.

3 – CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO RND
Register.it mette a disposizione del Cliente una Piattaforma che consente di effettuare le operazioni necessarie per il servizio di RND. Tali operazioni potranno essere effettuate dal Cliente per conto proprio e/o di terzi, alle condizioni previste nelle CGS. La prestazione del Servizio RND comprenderà il controllo della disponibilità del dominio al momento della richiesta del Cliente, la guida al Cliente nelle operazioni di registrazione di un nome a dominio. L’ordine si intenderà concluso solo a seguito di conferma di registrazione da parte delle singole RA inoltrata da Register.it al Cliente. Il Cliente è consapevole che i prezzi visibili durante la procedura d’acquisto non sono da intendersi come prezzi al pubblico e potrebbero subire variazioni da parte delle RA e in caso di difformità la registrazione potrebbe non andare a buon fine. In caso di non accettazione dell’ordine da parte delle RA, Register.it provvederà a rimborsare l’importo pagato per la prestazione che non ha avuto esecuzione. Il Cliente autorizza Register.it a pubblicare una pagina di cortesia contenente pubblicità sul Dominio del Cliente, in assenza di contenuti del Cliente; il Cliente ha la possibilità di rimuovere la pagina di cortesia a propria discrezione utilizzando gli strumenti che Register.it gli mette a disposizione. Il Cliente è consapevole che per questa attività Register.it non riconoscerà alcun tipo di remunerazione.

La procedura di cambio Registrar/Maintainer permette di trasferire la gestione di un dominio, da un Registrar/Maintainer a Register.it. Il dominio per il quale si richiede tale procedura deve essere trasferibile secondo le condizioni imposte dal Registrar uscente e/o dall’Authority competente. A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, il dominio deve essere registrato da almeno due mesi e non deve essere scaduto.
La procedura di cambio Owner/Assegnatario permette la modifica dell’assegnatario di un dominio. Se il dominio oggetto del cambio Owner/Assegnatario ha estensione .COM, .NET, .ORG questo deve essere regolarmente registrato e mantenuto da Register.it, se invece ha estensione .IT questo può essere mantenuto da un Registrar/Maintainer diverso da Register.it.
Il Cliente prende atto e si impegna ai sensi delle policy di ICANN a tenere traccia della data ed ora della RND e di fornirne prova a fronte di richiesta da parte del Registrar o dell’Authority.

Qualora il Cliente intenda mantenere il nome a dominio registrato su DNS di Register.it, Register.it offrirà al Cliente, a titolo gratuito, i seguenti servizi aggiuntivi, ferma restando la facoltà di Register.it di poter in qualsiasi momento ed a propria totale discrezione revocare tale offerta ivi compreso il servizio di offerta del proprio DNS senza che il Cliente abbia titolo alla restituzione del prezzo pagato per la registrazione/rinnovo del nome a dominio, richiesta di Cambio Maintainer o Transfer Registrar dei nomi a dominio, richiesta di Cambio Owner/Assegnatario dei nomi a dominio:
– spazio web e relativo limite di traffico come indicato nell’offerta pubblica del sito; Nel caso il cliente necessiti di ulteriore spazio può richiederlo al servizio assistenza ottenendo senza oneri aggiuntivi pacchetti da 10GB fino ad un massimo di uno alla settimana. Register.it si riserva di limitare, a propria totale discrezione, la concessione di spazio disco aggiuntivo nel caso contrasti con le esigenze di sicurezza e/o con la policy di servizio aziendale
– Possibilità di configurare sottodomini;
– Redirect del Web: possibilità di indirizzare il dominio del Cliente ad uno spazio web a sua scelta;
– Inoltro e-mail: possibilità di inoltrare tutta la posta del dominio del Cliente ad una mail box esterna;
– Courtesy Page Editor: sw per la creazione della home page direttamente on line;
– Numero di caselle di posta elettronica, ciascuna configurabile come catch-all, alias, forward o mailbox POP3, con relativa dimensione massima ciascuna, come indicato nell’offerta pubblica sul sito (il Cliente si dichiara consapevole che nel caso di modifica della impostazione standard (ovvero sul server mail di Register.it) del record MX e POP 3, sarà inibita la possibilità di utilizzare il Servizio Mail);
– Servizio di Web Mail sul sito Register.it per consultare la posta via browser (il Cliente prende atto che il Servizio Web Mail può contenere banner pubblicitari di Register.it o di altri inserzionisti);
– Gestione tramite un solo accesso FTP sul Dominio scelto.
Nel caso in cui il Cliente decida, anche in corso di rapporto, di trasferire il dominio presso altro Registrar o di utilizzare per il nome a dominio DNS autoritativi diversi da quelli di Register.it, i servizi sopra indicati non saranno utilizzabili da parte del Cliente.
N.B. Per i domini .IT, .COM, .NET, .ORG: se durante il Cambio Owner di un dominio già mantenuto presso Register.it, il Cliente richiede la modifica anche del Billing-c (dati di fatturazione), tutti i servizi associati a questo dominio, sia gratuiti sia a pagamento, verranno disattivati. Per continuare a poter utilizzare questi servizi, il nuovo Billing-c dovrà acquistarli e configurarli nuovamente; nel caso di Cambio Owner senza modifica del Billing-c, la fornitura dei servizi associati al dominio rimarrà inalterata ed il Billing-c garante della continuità del contratto degli stessi.
– Servizio Blog le cui caratteristiche tecniche sono indicate sul sito di Register.it. Il Servizio Blog è offerto da Register.it per il tramite di piattaforma della propria controllante Dada S.p.A. Register.it ricorda che il materiale immesso sul Blog deve essere originale o la sua pubblicazione deve essere autorizzata dall’avente diritto. Non sarà quindi possibile pubblicare sugli spazi concessi materiale di qualsiasi tipo (es. foto, testi, messaggi vocali, suoni, ecc) che in qualche modo violi le norme, anche internazionali, a tutela del diritto di autore, dei marchi, dei brevetti ed in generale delle proprietà intellettuali. Inoltre il materiale pubblicato sul Blog non deve avere carattere pornografico ne’ riguardare immagini o informazioni relative a minori. Il Servizio Blog infine non potrà essere utilizzato per proporre agli altri Utenti attività illegali di qualsiasi tipo, per diffondere informazioni che istruiscano su attività illecite o propongano danni fisici o ingiurie ai danni di qualsiasi gruppo od individuo, per arrecare offesa o producano danno o molestia a chiunque. Nel caso in cui si dovesse verificare direttamente o a seguito di segnalazione di altro utente una violazione delle condizioni qui previste per il servizio Blog Register.it si riserva il diritto di oscurare o di cancellare immediatamente, senza preavviso e a sua discrezione in tuo o in parte lo spazio messo a disposizione, fermo restando che il Cliente non avrà alcun diritto alla restituzione del corrispettivo versato.
Oltre a tali servizi Register.it offre a titolo gratuito al Cliente, sia se il Cliente intenda mantenere il nome a dominio registrato su DNS di Register.it, sia se intenda mantenere il nome a dominio registrato su DNS diversi da quelli di Register.it, un anno di mantenimento del nome a dominio registrato in qualità di Provider, Maintainer, Registrar o Reseller.
Il Cliente prende atto ed accetta che per alcune TLD Register.it potrà procedere alla registrazione presso l’Authority competente per il tramite di altro Registrar accreditato. In tal caso il Cliente accetta sin d’ora che Register.it procederà a trasferire i dati del Cliente a tale Registrar accreditato al solo fine di effettuare la registrazione/rinnovo/trasferimento del Nome a Dominio e si impegna ad accettare le condizioni di servizio di tale Registrar accreditato.

Caratteristiche del servizio ‘Dominio Express’: Qualora il Cliente scelga l’offerta commerciale denominata ‘Dominio Express’ visibile sul sito di Register.it. Il servizio avrà ad oggetto:
– la registrazione di nomi a dominio di interesse del Cliente nell’estensione prescelta presso le diverse Authority competenti;
– la richiesta di Cambio Maintainer o Transfer Registrar dei nomi;
– la richiesta di Cambio Owner/Assegnatario dei nomi a dominio;
– la richiesta di rinnovo di nomi a dominio presso le diverse Authority competenti;

L’offerta ‘Dominio Express’, prevede la possibilità per il Cliente di utilizzare i DNS di Register o DNS propri.
L’offerta ‘Dominio Express’ prevede inoltre la possibilità per il Cliente di utilizzare il servizio “Redirect,? , ovvero la possibilità di indirizzare il dominio ad uno spazio web a sua scelta, nonché un anno di mantenimento del nome a dominio dalla data di registrazione.
Qualora il cliente dovesse decidere di acquistare il prodotto denominato Dominio, il cliente pagherà il prezzo per intero.

Caratteristiche del servizio ‘Dominio+’: Qualora il Cliente scelga l’offerta commerciale denominata ‘Dominio+’ visibile sul sito di Register.it, il servizio avrà ad oggetto la registrazione di nomi a dominio presso le diverse Authority competenti al prezzo indicato in offerta commerciale sul sito di Register.it. L’offerta ‘Dominio+’ è rivolta ai Clienti che abbiano già registrato un Nome a Dominio con Register.it (“Dominio Principale”) e vogliano registrare il medesimo Nome a Dominio o quello simile che verrà suggerito da Register.it nelle ulteriori estensioni previste sul sito di Register.it stessa (“Dominio Secondario”). La registrazione di ‘Dominio+’ consentirà al Cliente di utilizzare il Dominio Secondario esclusivamente per il redirect verso il Nome a Dominio principale. Il servizio non avrà ad oggetto la possibilità da parte del Cliente di poter scegliere se utilizzare DNS di Register o DNS propri. Difatti l’offerta ‘Dominio+’ prevede il solo utilizzo dei DNS di Register senza possibilità di configurazione da parte del Cliente di propri DNS e di gestione avanzata degli stessi. In caso di configurazione da parte del Cliente di propri DNS Register.it avrà facoltà di sospendere immediatamente il servizio, salvo il risarcimento dei danni. Qualora il cliente dovesse decidere di acquistare il prodotto denominato Dominio Standard o Dominio Pro il cliente pagherà solamente la differenza di prezzo fra quanto pagato per l’acquisto del Dominio+ e il prodotto che andrà ad acquistare tra quelli suddetti.

Domini cd “Premium”: quando viene richiesta la disponibilità di un nome a dominio online, è possibile che al cliente vengano proposti altri nomi a dominio cd. “Premium”. Il cliente accetta e prende atto che questi domini non sono domini disponibili per la registrazione, ma appartengono a terzi; si potrà procedere con l’acquisto tramite il nostro sito web:http://we.register.it. Register.it pertanto offre la possibilità di trasferire la titolarità di questi domini al cliente e contestualmente modificarne il Registrar spostandoli sotto la gestione di Register.it. I domini “Premium” hanno un costo speciale che deve essere corrisposto al momento dell’ordine, salvo eventuali modifiche del prezzo che dovessero essere effettuate medio tempore tra la data dell’ordine e la conclusione dell’acquisto che si perfeziona al momento dell’accettazione da parte del terzo titolare del dominio. In questa ipotesi il Cliente avrà facoltà di accettare il nuovo ordine mediante il pagamento della differenza di prezzo pagato oppure recedere dall’acquisto con diritto al rimborso di quanto pagato. Il cliente prende atto ed accetta che il trasferimento del dominio non è istantaneo e che può richiedere alcuni giorni per essere completato. In caso in cui il trasferimento non vada a buon fine, al cliente verrà rimborsato il costo corrisposto al momento dell’ordine per l’acquisto del dominio “premium”.
Il cliente in caso di acquisto di un Dominio gtld cd “Premium” autorizza Register.it ad effettuare per conto del Nuovo Assegnatario l’operazione di Change of Registrant in qualità di Designated Agent.

Valutazione Domini: nel caso di richiesta del servizio di Valutazione domini, Register.it offre la possibilità al Cliente di ottenere una stima del valore di nomi a dominio. Il cliente accetta ed è consapevole che i domini oggetto del presente servizio non sono disponibili per la registrazione o il trasferimento, in quanto al momento della richiesta sono nella disponibilità di terzi. Il Cliente accetta che Register.it possa avvalersi anche di fornitori terzi per l’erogazione del servizio. La stima predisposta da Register.it può non corrispondere al valore di mercato del nome a dominio o al valore che il titolare del dominio attribuisce allo stesso. Resta inteso pertanto che l'attuale intestatario del dominio potrà liberamente decidere l'eventuale prezzo di vendita. Il cliente accetta ed è consapevole che tale valutazione non è in alcun modo vincolante e che Register.it non assume nessuna responsabilità riguardo alla congruità/correttezza della valutazione/stima del nome a dominio. Nel caso in cui, a seguito della valutazione ricevuta, il cliente sia interessato a procedere nel tentativo di acquisto del nome a dominio dall’attuale intestatario, avrà la possibilità di richiederne il recupero solo ed esclusivamente attraverso il nostro servizio di Online Brand Protection le cui informazioni sono disponibili al sito web: http://we.register.it/brandprotection. Il Cliente accetta e riconosce che Register.it non garantisce in alcun modo l’esito positivo del tentativo di acquisto nei confronti dell’attuale intestatario del nome a dominio. Nel caso in cui il cliente decida di non proseguire con il recupero del dominio o la procedura non abbia esito positivo, il Cliente accetta formalmente di non avere diritto ad alcun tipo di rimborso o risarcimento.

Scadenza di un Dominio
Il Cliente è l’unico responsabile del rinnovo del Dominio entro le date di scadenza. Alla scadenza del Dominio, tutti i servizi ad esso associati saranno disattivati (hosting, eventuali indirizzi email, ecc.). Il Cliente accetta e riconosce che una volta che il Dominio è scaduto, egli perde ogni diritto su di esso.

1. Per i gTLD registrati con Register.it, laddove ciò fosse conforme alle regole delle singole Authorities e nel caso il Cliente non dovesse rinnovare il Dominio entro la data di scadenza, il Dominio potrà essere trattenuto nell’account del Cliente presso Register.it per i 20 giorni successivi alla data di scadenza (“Expiration Period”); durante questo periodo il Cliente potrà rinnovare il Dominio in ogni momento pagando i costi di registrazione e le eventuali spese per il rinnovo ritardato. Durante l’Expiration Period Register.it potrà pubblicare una pagina di cortesia contenente pubblicità sul Dominio del Cliente. Per questa attività Register.it non riconoscerà alcun tipo di remunerazione al Cliente.
Il Cliente accetta e riconosce che dal giorno successivo alla data di scadenza dell’Expiration Period egli perderà tutti i diritti sul Dominio. Per i gTLD registrati tramite Register.it, laddove ciò fosse consentito dalle regole dell’Authority, alla scadenza dell’Expiration Period il Cliente accetta formalmente che Register.it si riserva il diritto, a propria discrezione, alternativamente di:

1. trasferire la proprietà del Dominio scaduto a proprio nome o a nome di una delle società del Gruppo Dada e rinnovare il dominio a proprio nome. Il Cliente accetta quindi che Register.it o una delle società del Gruppo Dada diventi il Registrante di tale dominio, ottenendone tutti i diritti corrispondenti. Solo in questo caso, Register.it riconoscerà al Cliente una ulteriore possibilità di richiedere indietro il dominio entro i 90 giorni successivi alla data di scadenza originaria, pagando il costo di tale operazione. In questo caso Register.it trasferirà nuovamente la proprietà del Dominio al Cliente. Alla fine di questo periodo aggiuntivo di 90 giorni, se il Cliente non eserciterà tale diritto, egli avrà abbandonato il Dominio, e rinunciato all’interesse e all’utilizzo di tale nome a Dominio; oppure

2. rinnovare il Dominio scaduto a spese di Register.it, senza modificare i dati del Whois, dopo aver ricevuto una esplicita approvazione del Cliente. In questo caso, tutti i Servizi associati al Dominio (hosting, email, etc.) saranno disattivati, e Register.it potrà pubblicare una pagina di cortesia contenente pubblicità sul Dominio del Cliente. Per questa attività Register.it non riconoscerà alcun tipo di remunerazione al Cliente. Il Cliente rimarrà l’intestatario del Dominio, e potrà in ogni momento tornare a gestire il Dominio pagando il rinnovo dei relativi servizi, alle condizioni e ai prezzi applicabili al momento della richiesta del Cliente; oppure
3. mettere il Dominio nello status di “Redemption period” poco dopo l’Expiration Period. In questo caso, il Cliente avrà la possibilità di rinnovare il Dominio pagando i relativi costi e le eventuali spese aggiuntive per il rinnovo dopo la scadenza. Se il Dominio non verrà rinnovato dal Cliente dopo il Redemption Period, questo verrà cancellato all’Authority e sarà di nuovo registrabile da chiunque;
4. o, di cancellare il Dominio all’Authority. In questo caso, il Dominio sarà rilasciato e diventerà registrabile da chiunque. Register.it declina ogni responsabilità qualora il Dominio venisse registrato da una qualsiasi terza parte. Il Cliente resta il solo responsabile del mancato rinnovo del Dominio secondo i tempi dovuti, e per tutte le conseguenze che dovessero derivarne.
Il Cliente accetta formalmente che la scelta se adottare una o nessuna delle opzioni soprastanti è rimessa discrezionalmente ed esclusivamente a Register.it. Il Cliente non ha alcun diritto di scelta su tali opzioni, e rinuncia a qualsiasi diritto di contestazione o pretesa in tal senso.
2. Per i ccTLD, il processo di scadenza e rilascio del Dominio avverrà conformemente alle regole stabilite dalla relativa Authority. Egualmente il Cliente accetta e riconosce che una volta che il Dominio ccTLD è scaduto, egli perde tutti i diritti su di esso.
Caratteristiche del servizio “Watchlist”: Il Servizio Watchlist consiste nell’offrire al Cliente la possibilità di manifestare il proprio interesse, in forma non vincolante e senza addebito di costi, per una o più estensioni di nome a dominio (gTLD). Il Cliente prende atto ed accetta che l’inserimento in Watchlist di un determinato nome a dominio non assegna al Cliente alcun diritto sul medesimo, conseguentemente il Cliente prende atto che Register non garantisce alcun risultato circa il buon esito della eventuale registrazione dei nomi a dominio inseriti in “watchlist” dal Cliente. Register viceversa farà del proprio meglio nel fornire tutte le informazioni disponibili circa le estensioni per le quali il Cliente ha manifestato il proprio interesse indicando tali estensioni all’interno della lista watchlist (lista dei domini di interesse selezionati dal Cliente). Tale selezione non è in alcun modo vincolante per il cliente il quale potrà liberamente scegliere se procedere o meno alla registrazioni dei domini. Register.it informerà il Cliente del rilascio da parte della competente RA della nuova estensione corrispondente al dominio indicato dal Cliente e procederà a contattare il Cliente chiedendogli se intende confermare tramite la sottoscrizione di un ordine, l’interesse alla registrazione del dominio inserito in Watchlist.
Caratteristiche del servizio “pre-registrazione”: Il Servizio pre-registrazione consiste nell’offrire al Cliente la possibilità di richiedere, con anticipo rispetto al rilascio dell’estensione da parte delle competenti RA il servizio di registrazione di uno o più nomi a dominio. Nel momento in cui le rispettive RA dei domini oggetto del servizio del quo consentiranno la registrazione degli stessi Register.it procederà a processare l’ordine per conto del cliente e ad inoltrare la richiesta di registrazione presso le compenti RA. Il Cliente riconosce ed accetta che le richieste di pre-registrazione verranno soddisfatte seguendo l’ordine cronologico di presentazione (cd. “first come first served”); Register.it, pertanto, si riserva il diritto di non accettare l’ordine di pre-registrazione qualora il dominio prescelto non risulti più disponibile. Il Cliente dichiara di accettare sin dal momento dell’acquisto del Servizio di pre-registrazione le presenti condizioni di contratto unitamente alle condizioni contrattuali relative al servizio di registrazione dei domini nonché le regole previste dalle competenti RA. All’atto dell’acquisto del Servizio di pre-registrazione verrà richiesto al Cliente di pagare il corrispettivo per il servizio di pre-registrazione indicato nell’offerta commerciale, mentre nessun ulteriore corrispettivo verrà richiesto al Cliente all’atto della vera e propria registrazione del dominio qualora la stessa vada a buon fine. Il Cliente prende atto ed accetta che la pre-registrazione di un determinato nome a dominio non assegna al Cliente alcun diritto sul medesimo, conseguentemente il Cliente prende atto che Register non garantisce alcun risultato al riguardo. Nel caso in cui la procedura di registrazione non vada a buon fine, Register.it procederà in un congruo termine e comunque entro 90 giorni della comunicazione al Cliente di mancato accoglimento della richiesta di registrazione a restituire il corrispettivo pagato dal Cliente al momento della pre-registrazione.
4 – CONDIZIONI SERVIZIO RND
4.1 REGOLE E PROCEDURE: Le regole e procedure necessarie per il servizio di RND sono quelle stabilite dalle rispettive Authority competenti. Il Cliente si impegna a conoscere e rispettare i regolamenti e le regole delle varie Authority. In particolare il Cliente riconosce e concorda che la richiesta del servizio di RND può comportare la necessità che il Cliente stesso compia atti direttamente rivolti alle Authority competenti (p. es. la compilazione sul sito di Register.it o l’invio della documentazione alle Authorities) il cui mancato compimento, od il compimento fuori dai tempi previsti dai regolamenti delle singole Authority, può impedire la registrazione del dominio richiesto e la prestazione degli eventuali servizi correlati. In tal caso, Register.it si riserva il diritto di trattenere l’importo versato dal Cliente al momento dell’acquisto del servizio.
In ogni caso, con riferimento a tutte le estensioni di nome a dominio, il Cliente riconosce e concorda che dovrà conformarsi con i termini e condizioni, gli standards, policy, procedure e pratiche previste dalle relative RA visibili sui loro siti, il cui indirizzo si trova al seguente link http://www.iana.org/domains/root/db. Inoltre il Cliente riconosce e concorda che tali termini e condizioni, standards, policy e procedure sono soggette a modificazioni da parte delle RA, che pure il Cliente si impegna a rispettare. In relazione a determinati Nomi a Dominio, le relative Regole di Naming possono riservare la registrazione del Nome a Dominio solo ed esclusivamente a favore di soggetti (admin-c) dotati di una stabile rappresentanza locale costituita nelle forme richieste dalla normativa della giurisdizione ove ha sede la RA preposta alla registrazione. A tal fine il Cliente dovrà fornire tutte le informazioni relative all’organizzazione dell’intestatario del dominio, con precisa indicazione delle eventuali sedi secondarie e/o rappresentanze locali legittimate alla registrazione. Il Cliente è informato e prende atto che esistono nomi a dominio riservati e come tali non assegnabili, tra cui nomi a dominio geografici e riservati alla Pubblica Amministrazione. Sono inoltre non assegnabili domini con nomi pornografici o blasfemi o comunque illegali. In caso di richiesta di registrazione pertanto il Cliente prende atto ed accetta che l’Authority competente procederà alla non assegnazione ovvero alla cancellazione di tali domini, con esonero di Register.it da ogni responsabilità al riguardo, la quale resta autorizzata sin d’ora dal Cliente, in tali situazioni, a non restituire le somme pagate dal Cliente stesso per la registrazione di tali domini.
In ogni caso, sarà esclusiva responsabilità del Cliente procedere al corretto inserimento di tutte le informazioni richieste dall’Authority nel corso delle procedure di registrazione, trasferimento e cambio dati, conseguentemente, in caso di errori che possono comportare, a completa discrezione dell’Authority, la non registrazione o la cancellazione del dominio registrato, nessuna responsabilità potrà essere attribuita a Register.it. il Cliente è informato che alcune Authorities richiedono ai Registrar di mantenere presso i propri server i file di log necessari ad identificare le operazioni compiute dal Cliente e che tali dati potranno essere trasferiti alle Authority, a loro richiesta, per le attività di verifica di loro competenza.
In caso di attività effettuate dal Cliente per conto terzi, il Cliente dichiara e garantisce di aver ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie a compiere per conto dei terzi ogni operazione relativa ai domini prevista dal presente ODS. Il Cliente accetta che i propri dati personali verranno comunicati alle Authority e compariranno sul database Whois pubblico delle Authorities dei nomi a dominio. Nel caso in cui il cliente agisca per conto di terzi o clienti finali, egli si impegna a rispettare tutte le norme vigenti sulla protezione dei dati sulla privacy. Il Cliente assume ogni responsabilità e manleva completamente Register.it al riguardo. Inoltre il Cliente dichiara di essere stato autorizzato ad usare il codice Auth-info ricevuto dal Registrante del dominio e quindi di essere autorizzato ad effettuare in suo nome e conto tutte le operazioni di gestione del dominio relativo. Il Cliente pertanto dichiara di volere tenere indenne e manlevata Register.it verso qualunque richiesta possano avanzare i terzi al riguardo. Il Cliente infine è edotto ed autorizza espressamente Register.it ad inviare ai Registranti comunicazioni circa il servizio. In tale contesto il Cliente è informato ed accetta che i Registranti verranno a conoscenza della qualità di Registrar di Register.it.
Ad ogni evento connesso o successivo alla registrazione del nome a dominio, sono applicate le Regole e Procedure tecniche di registrazione in atto al momento dell’evento.
Il Cliente si impegna a verificare i termini e le condizioni di ogni estensione prima di procedere con una richiesta di acquisto di un nome/i a dominio. Nel caso in cui il Cliente per mancanza dei requisiti richiesti sia inidoneo alla registrazione e/o al mantenimento e/o al trasferimento del nome/i a dominio, il Cliente non avrà diritto alla restituzione del corrispettivo pagato. Register.it solo nel caso in cui il servizio non sia stato addebitato da parte delle RA, consente al cliente di ordinare un altro nome a dominio o di acquistare un altro servizio, che abbia lo stesso prezzo del servizio inizialmente ordinato e il cui ordine non è stato possibile concludere per causa non imputabile a Register.it.
Il Cliente accetta e riconosce che nel caso richieda il Servizio Locale, tale servizio può consistere, ma non è limitato a, nel fornire un admin-c locale e / o un locale Registrant, a seconda della estensione. Il Cliente accetta e riconosce che l’admin-c locale e/o il Registrante apparirà sul database Whois e avrà le prerogative corrispondenti, come stabilito dalle Autorità competenti. Nel caso in cui Register.it offra il Servizio locale e, in caso di procedimenti giudiziari o non giudiziari che coinvolgono il detto contatto locale per questioni riguardanti il dominio registrato, il Cliente si impegna a rimborsare le spese legali derivanti dalla procedura. Inoltre, Register.it desidera informare che il servizio locale non sarà fornito se il dominio è gestito da un soggetto diverso da Register.it. Pertanto, qualora il cliente desideri trasferire il dominio ad un altro registrar / maintainer, egli si impegna a fornire i nuovi dati locali (o admin-c locale o il Registrant locale). In nessun caso Register.it potrà essere ritenuta responsabile per mancato assenso al trasferimento del dominio ad un altro registrar / maintainer, nel caso il Cliente non abbia fornito prima a Register.it i nuovi dati di contatto locale.
Il Registrant ha i diritti ed obblighi stabiliti da ICANN, questi sono disponibili alla seguente URL: http://www.icann.org/en/registrars/registrant-rights-responsibilities-en.htm.

4.1.1 Procedura Cambio Registrant (Domini gTLD gestiti da ICANN)
Il Cliente prende atto ed accetta che dal 1 dicembre 2016 per qualsivoglia variazione
riguardante il nome, il cognome, l’Organizzazione/Società e/o l’indirizzo e-mail del Registrant di un dominio gTLD gestito da ICANN, si applicherà la procedura di seguito riportata in ottemperanza a quanto previsto dall’ICANN in materia (https://www.icann.org/resources/pages/transfer-policy-2016-06-01-en )(“Policy”).
• Definizioni
“Cambio Registrant”: si intende una Modifica Sostanziale dei seguenti dati:
• Nome Registrant;
• Organizzazione Registrant;
• Indirizzo e-mail Registrant;
• Contatti Amministrativi, se non vi è alcun indirizzo di posta elettronica del Registrant;
“Designated Agent”: si intende il soggetto che è stato autorizzato dall’Attuale Registrant e dal Nuovo Registrant ai fini dello svolgimento della procedura di Cambio Registrant e della autorizzazione a procedere con il Cambio Registrant per loro conto.
“Modifica Sostanziale”: si intende una modifica che non sia considerata una mera correzione tipografica di Nome, Cognome, Organizzazione oppure qualsiasi modifica apportata alla casella email;
“Attuale Registrant”: si intende l’entità o la persona a cui è registrato il nome a dominio al momento in cui è richiesto il Cambio Registrant.
“Nuovo Registrant”: si intende l’entità o la persona a cui l’Attuale Registrant propone di trasferire la registrazione del nome a dominio.
“Transfer Lock Period”: si intende il periodo di 60 giorni a partire dalla data di completamento delle operazioni relative al Cambio di Registrant durante il quale il dominio non potrà essere trasferito presso altro Registrar.
• Procedimento
Register.it, per le richieste di Cambio Registrant riceverà l’autorizzazione a procedere dal Designated Agent nominato da attuale e nuovo registrant.
Il Designated Agent del Nuovo Registrant si impegnerà a far accettare a quest’ultimo il Registration Agreement di Register.it, disponibile al seguente indirizzo: http://support.register.it/ordini-di-servizio/registrazione-nomi-dominio/.
Il Designated Agent dell’attuale Registrant attesta, con esonero di Register.it da ogni responsabilità a riguardo, di aver informato l’Attuale Registrant del fatto che se intende trasferire il dominio presso altro Registrar, dovrà compiere tale operazione prima del Cambio Registrant al fine di evitare il Transfer Lock Period.
Register.it provvederà a comunicare via e-mail l’avvenuto Cambio Registrant sia al Nuovo Registrant che all’Attuale Registrant, entro 1 giorno lavorativo dalla data di completamento delle operazioni relative al Cambio Registrant, indicando i domini per cui è stato richiesto il Cambio Registrant e un indirizzo di contatto per eventuali chiarimenti.
• Limitazioni al Cambio Registrant
Il Cliente prende atto ed accetta che Register.it, in conformità alla Policy, dovrà respingere una richiesta di Cambio Registrant nel caso in cui:
• il Registration Agreement tra il Cliente e it non sia più in vigore e non sia più possibile procedere a rinnovi o trasferimenti del dominio; ovvero
• il Cambio Registrant non sia stato espressamente autorizzato dall’Attuale Registrant e dal Nuovo Registrant tramite il loro Designated Agent; ovvero
• il nome a dominio sia oggetto di una disputa di fronte alle Autorithy competenti (a titolo esemplificativo procedura UDRP, procedura URS, procedura TDRP);
• Dichiarazioni e Garanzie del Designated Agent
Il Designated Agent nominato dall’Attuale Registrant e dal Nuovo Registrant nell’ambito della presente procedura di Cambio Registrant dichiara e garantisce:
• di essere in possesso di tutta la documentazione comprovante l’espressa autorizzazione ricevuta da parte dell’Attuale Registrant e dal Nuovo Registrant, ad agire come loro delegato ai fini del Cambio Registrant (“Autorizzazioni”);
• che conserverà le Autorizzazioni per almeno due anni successivi alla cancellazione del dominio o al transfer out verso altro Registrar;
che fornirà le Autorizzazioni su richiesta di Register.it (a titolo esemplificativo ma non esaustivo in caso di contestazioni, dispute o di Audit da parte di ICANN o delle Authority), entro 5 giorni di calendario dalla richiesta di Register.it.

4.2 RESPONSABILITà REGISTER.IT: Il mandato affidato a Register.it per il servizio RND non comporta alcuna responsabilità, salva la violazione, per fatto imputabile a Register.it, delle policy della Authority competenti.
Il Cliente si dichiara consapevole che un nome a dominio viene concesso in uso e non in proprietà all’assegnatario del nome stesso e può considerarsi assegnato solo nel momento in cui il richiedente è indicato come Assegnatario del dominio sul database dell’Authority competente. Fino a quel momento non vi è certezza sull’esito della procedura di registrazione. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza della specificità del nome a dominio, in particolare che un ordine di registrazione di un nome di dominio è considerato perfezionato se inviato da parte di Register.it alla Registration Authority competente ed accettato da quest’ultima. Fino all’accettazione formale da parte della Registration Authority, l’esito della procedura di registrazione è incerto. In ogni caso, le regole e le decisioni dell’Authority competente prevalgono.
Register.it, o chi per lei, procede alla richiesta di servizio di RND rispettando, rigorosamente, l’ordine cronologico delle richieste che le sono pervenute, purchè assistite da un mandato di pagamento valido. Register.it, a questo scopo, ha predisposto una procedura dalla quale risulta, in maniera univoca, la data di ricezione di ciascuna richiesta. Register.it, perciò, non può assicurare che la richiesta di registrazione sia inviata entro e non oltre un numero di giorni prestabilito oppure che la richiesta di registrazione abbia buon esito: può soltanto assicurare che lei o il suo incaricato, faccia quanto le è stato richiesto, nei giorni lavorativi e durante l’orario di lavoro, rispettando l’ordine cronologico delle richieste pervenute. Register.it inoltre dichiara che nei casi di pagamento tramite bollettino postale procederà alla validazione del pagamento stesso entro due giorni lavorativi dal ricevimento del fax di conferma, pertanto non potrà essere ritenuta responsabile qualora il dominio per cui si richiede la registrazione, nelle more, non sia più disponibile presso l’Authority competente.
Il Cliente è informato che qualora all’atto della registrazione non utilizzi DNS di Register.it ma DNS propri, la configurazione dei DNS sarà a sua cura, onere e responsabilità e che in caso di configurazione errata l’Authority potrà procedere alla cancellazione del dominio trascorsi 30 giorni dalla registrazione stessa o all’eventuale ripristino, senza preavviso, dei DNS e/o delle configurazioni presenti precedentemente.
Fermo quanto previsto al precedente articolo 4.1.1, durante la procedura di cambio Registrar/Maintainer e/o Owner/Assegnatario il Cliente potrà decidere se mantenere DNS attuali al momento della richiesta oppure passare a quelli di Register.it, questa operazione è compresa nel prezzo stabilito per il servizio. Register.it rende noto al Cliente che per lo svolgimento della attività di cambio Registrar/Maintainer e/o Owner/Assegnatario occorrono almeno 5 (cinque) giorni lavorativi dal ricevimento della richiesta.

Si ricorda, inoltre, che l’Authority, in caso di errata configurazione dei DNS non permette di completare il trasferimento. Il Cliente, pertanto, si assume la responsabilità di esatta configurazione dei DNS, in particolare per i domini .it.
L’attività di Register.it, pertanto consiste nella mera presentazione delle richieste dei Clienti ai competenti organi deputati alla assegnazione dei nomi a dominio ai richiedenti. Il Cliente si dichiara, pertanto, consapevole che Register.it non è in grado di assicurare la registrazione e/o il cambio Registrar/Maintainer e/o il cambio del Owner/Assegnatario del nome a dominio richiesto (obbligazione di risultato), ma può soltanto assicurare che verrà impiegata la necessaria diligenza affinchè la richiesta del servizio di RND pervenga agli organi competenti alla registrazione e/o al cambio (obbligazione di mezzi). Register.it non potrà considerarsi in alcun modo responsabile nel caso di mancata registrazione di nome a dominio da parte dell’organo competente, fatto salvo il caso in cui la richiesta di registrazione non sia stata da lei inviata a detto organo. Nel caso di mancata registrazione e/o cambio del dominio, pertanto, Register.it non sarà tenuta alla restituzione del corrispettivo.
Il Cliente prende atto e accetta che nel periodo di tempo intercorrente tra l’invio dell’ordine di acquisto tramite il sito di Register.it ed il momento in cui la richiesta di registrazione del nome a dominio viene inoltrata all’authority competente, il dominio potrebbe non essere più disponibile e di conseguenza non sarà più registrabile da parte del Cliente. Il Cliente è altresì consapevole che la sua richiesta di registrazione potrà essere rifiutata o non accolta dall’Authority; che la richiesta di registrazione del nome a dominio potrà non andare a buon fine per problemi tecnici, ritardi connessi alle procedure delle rispettive Authority di competenza etc. Il Cliente formalmente accetta che Register.it non sarà responsabile nel caso in cui per le ragioni su enunciate la registrazione del nome a dominio non vada a buon fine e espressamente rinuncia ad ogni pretesa ed azione di responsabilità nei confronti di Register.it.
In caso di richiesta di cambio Registrar per i domini :COM, .NET e .ORG il Cliente è informato che qualora comunichi a Register.it per errore dati (ed in particolare nome e cognome o denominazione in caso di società/organizzazione; indirizzo e-mail admin-c) diversi, seppur leggermente, da quelli indicati in precedenza la procedura di cambio Registrar/Maintainer potrebbe essere bloccata dalle Authorities. In tale eventuale situazione, al fine di evitare il blocco della procedura, il Cliente autorizza sin d’ora Register.it a procedere a comunicare alle Authorities i dati esatti risultanti dal registro Whois pubblico.
Per la registrazione dei domini .com, .net ed .org, nè Register.it o i Registry operator nè alcuno dei loro dipendenti, direttori o agenti sarà responsabile in caso di mancata registrazione. Pertanto essi non potranno essere chiamati in causa per eventuale risarcimento danni, spese o costi sostenuti dal Cliente nell’ambito di tale procedura.
Qualora il Cliente, nel corso del rapporto, decida di spostare il dominio verso altro Maintainer/Registrar, Register.it non sarà tenuta alla restituzione in tutto o in parte del corrispettivo o comunque al pagamento di alcuna somma. Register.it, inoltre, non sarà in alcun modo responsabile della corretta attribuzione della data di scadenza, che sarà dipendente esclusivamente dalle regole delle relative Authority. Il cliente è informato che la registrazione di un nome a dominio può essere soggetta a sospensione, cancellazione o trasferimento, nel caso in cui l’Authority competente (con particolare riferimento ad ICANN per i domini soggetti a sua autorità) ritenga che la presente policy o la procedura adottata dal Registrar o dal Registry non sia conforme alle policy ed alle procedure adottate dalla stessa Authority. Allo stesso modo il servizio potrà essere sospeso, cancellato o trasferito qualora l’Authority competente richieda la correzione di errori riscontrati nella registrazione del nome o al fine di risolvere dispute riguardo al nome registrato.
In ogni caso, l’eventuale responsabilità di Register.it verso il Cliente e verso terzi per danni diretti ed indiretti prodotti a qualsiasi titolo dalla mancata registrazione di uno o più domini non potrà essere comunque superiore al prezzo corrisposto per il Servizio RND.
Register.it si impegna a prendere ogni ragionevole precauzione allo scopo di proteggere i dati personali del Cliente da perdita, uso illecito, accesso o divulgazione non autorizzati, alterazioni o distruzione degli stessi
Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne e manlevare le Authority e i Registry e Register.it, i loro amministratori, sindaci, dipendenti, da ogni qualsiasi azione, danno, responsabilità, costo, spesa (inclusi costi legali e spese) che derivino o siano collegati al nome a dominio.
4.3 DATI DEL CLIENTE: Il Cliente (Registrante/Assegnatario o Richiedente) dovrà fornire a Register.it i dettagli circa i seguenti contatti in modo accurato e attendibile: nome e cognome, indirizzo postale, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono e di fax se disponibile, del Registrante; i nomi dei server primari e secondari, nonchè il nome e cognome, indirizzo postale, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono e di fax se disponibile della persona tecnica e amministrativa di riferimento; inoltre, nel caso in cui il Cliente sia una società o una associazione, dovrà fornire a Register.it il nome di una persona autorizzata ad essere contattata.
Il Cliente si impegna a mantenere i dati sopra indicati sempre aggiornati e , in caso di modifica, ad aggiornarli entro 7 giorni.
Register.it ha la facoltà, in qualsiasi momento, di richiedere conferma al cliente dell’attendibilità dei dati comunicati. Se il Cliente inserisce volontariamente informazioni inesatte o inattendibili, o non aggiorna i dati entro 7 giorni dalla modifica oppure non risponde entro 15 giorni alla richiesta di attendibilità, Register.it ha facoltà di sospendere il servizio e di sospendere e/o cancellare il nome a dominio, in quanto tali condotte costituiscono un inadempimento contrattuale da parte del Cliente.
Fermo restando quanto sopra esposto, nel caso di mancato aggiornamento dei dati il Cliente sarà responsabile nei confronti di Register.it e nei confronti di eventuali terzi, sollevando espressamente Register.it per qualsivoglia conseguenza pregiudizievole dovesse derivarne.
Qualsiasi Assegnatario che intenda concedere in uso a terzi il nome a dominio ne resterà ugualmente Assegnatario e sarà responsabile di fornire i suoi dati completi e a mantenere aggiornati i contatti tecnici e amministrativi al fine di agevolare la risoluzione di ogni eventuale problematica inerente il nome a dominio. L’Assegnatario che concede in uso un nome a dominio in base alle presenti previsioni sarà reponsabile in caso dell’uso illecito del nome a dominio, a meno che non renda note identità e i dati di contatto del licenziatario entro 7 giorni a chi gli fornisce evidenza dell’illecito.
Infine il Cliente dichiara che attraverso la registrazione e/o l’uso del nome a dominio non infrange il copyright ed i diritti di proprietà intellettuale di terzi. Register.it potrà richiedere in qualsiasi momento, anche via e-mail al Cliente la documentazione comprovante la titolarità e/o la disponibilità dei nomi a dominio di cui richiede la registrazione ed in ogni caso, qualora venisse a conoscenza di eventuali violazioni di diritti di terzi, Register.it potrà interrompere il servizio, fermo restando il diritto all’integrale pagamento del corrispettivo e salvo sempre il diritto al risarcimento dei danni. Con riferimento ai domini .COM e .NET il Cliente si impegna a manlevare Verisign (l’Authority del Registro dei domini .COM e .NET) nella misura massima consentita dalla legge da e contro qualsiasi pretesa, danno, responsabilità, costo e spesa, inclusi i ragionevoli costi e spese legali derivanti o relativi alla registrazione e/o all’uso di un nome a dominio i cui diritti sono di terzi.
Register.it informa che Icann ha richiesto ai registrar, al fine di procedere alla registrazione, di depositare in Escrow presso la società Iron Mountain Intellectual Property Management, Inc consigliata da Icann copia dei dati necessari per la registrazione di un nome a dominio sotto l’autorità di Icann stessa. Il Cliente pertanto prende atto ed accetta, con esonero di Register.it da ogni responsabilità al riguardo, che Register.it dal mese di aprile 2008 procederà al deposito presso la citata società di una copia dei suddetti dati
Register.it ricorda che, ai fini del buon esito della registrazione e/o del cambio Registrar/Maintainer e/o Owner/Assegnatario del dominio, è necessario che i dati inseriti nella suddetta procedura di registrazione e/o di cambio (così come nella documentazione necessaria, come la Lettera di Assunzione di responsabilità che il Cliente, nel caso di richiesta di registrazione di nome a dominio.it, dovrà inviare al NIC italiano entro e non oltre 10 giorni dalla richiesta on line), siano completi di ogni dato richiesto e coincidenti con quanto indicato dal Cliente in fase di acquisto del servizio.
Relativamente ai domini con estensione .IT il Cliente avrà facoltà di scegliere se i dati da lui forniti verranno o meno pubblicati sul whois tenuto dalla relativa Authority.
4.4 .MOBI TLD: Il Cliente si impegna a manlevare nella massima misura consentita dalla legge, difendere e tenere indenne il Registry Operator e il Registry Services provider, e i rispettivi amministratori, funzionari, dipendenti ed agenti da e contro qualsiasi pretesa, danno, responsabilità, costo e spesa, inclusi i ragionevoli costi e spese legali, derivanti o relativi alla registrazione e/o all’uso del nome a dominio del Possessore del Marchio Registrato, e che tale obbligo di indennizzo sopravvivrà alla risoluzione o alla scadenza del contratto di registrazione. Il Cliente riconosce e conviene che nonostante le eventuali disposizioni di senso contrario contenute nel presente Contratto, mTLD Top Level Domain Ltd. (“dotmobi”), il Registry Operator di .mobi TLD, è e sarà un terzo beneficiario designato del presente Contratto. In quanto tale, le parti al presente Contratto riconoscono e convengono che i diritti di godimento di terzi di dotmobi sono stati assegnati e che dotmobi, nel consentire a Register.it di essere un registrar per il top level domain .mobi, ha fatto affidamento sui propri diritti di godimento di terzi in base al presente Contratto. In aggiunta, i diritti di godimento di terzi di dotmobi sopravvivranno a qualsiasi risoluzione o scadenza del presente Contratto. Il Cliente dovrà rispettare i requisiti, le norme, le politiche, le procedure, e le pratiche ICANN rispetto ai quali il Registry Operator ha una responsabilità di monitoraggio in base al Contratto di Registro o ad altri accordi con ICANN. Il Cliente dovrà rispettare le norme, politiche, procedure e pratiche operative per il Registry TLD stabilite di volta in volta dal Registry Operator in maniera non arbitraria come Politiche di Registro, applicabili a tutti i registrar e/o Possessori di Marchi Registrati, che, conformemente al Contratto di Registro, entreranno in vigore con preavviso di trenta giorni da parte del Registry Operator al Registrar. Il Cliente dovrà fornire il proprio consenso all’uso, alla copia, distribuzione, pubblicazione, modifica ed altri trattamenti dei Dati Personali del Possessore del Marchio Registrato da parte del Registry Operator e dei propri designatari ed agenti in una maniera conforme con le leggi locali sulla tutela dei dati e sulla privacy. Il Cliente dovrà assoggettarsi ai procedimenti promossi in base alla procedura arbitrale di risoluzione delle controversie in materia di nomi a dominio di ICANN (“UDRP”). Il Cliente dovrà fornire informazioni aggiornate, corrette e complete con riguardo alla registrazione del Nome a Dominio ed alla creazione, lancio e funzionamento del sito Web, incluse le informazioni rilevanti per il registro Whois. Il Cliente dovrà immediatamente correggere ed aggiornare le informazioni sulla registrazione per il Marchio registrato durante il termine di registrazione per il Marchio Registrato. Il Cliente riconosce e conviene di essere vincolato dalle clausole e condizioni del lancio iniziale e dalle operazioni generali del Registry TLD, ivi inclusi a titolo esemplificativo ma non esaustivo il Limited Industry Launch, il Sunrise Period, il Land Rush Period, la Sunrise Dispute Resolution Policy, il Premium Name Allocation Process, ed il General Registration Period, nonchè di riconoscere che il Registry Operator e il Registry Services provider non si assumono alcuna responsabilità di alcun genere per eventuali danni o responsabilità derivanti dai procedimenti e dalle procedure relativi al Limited Industry Launch, al Sunrise Period, al Land Rush Period, alla Sunrise Dispute Resolution Policy, al Premium Name Allocation Process, ed al General Registration Period ivi inclusi, a titolo esemplificativo: (a) la capacità o incapacità di un registrant di ottenere un Marchio Registrato durante tali periodi, e (b) gli esiti delle eventuali controversie insorte durante il limited industry launch o relative a una Registrazione Sunrise. Il Cliente riconosce che qualora proceda a registrare un Nome a Dominio .MOBI Premium indicato al seguente indirizzo http://mtld.mobi/domain/premium, dovrà rispettare anche i termini e le condizioni previste dal contratto dei Nomi a Dominio .MOBI Premium visibili al seguente indirizzo http://mtld.mobi/node/1135. Il Cliente riconosce e concorda che a seguito della cessazione del contratto Nomi a Dominio .MOBI Premium per una delle ragioni indicate nel contratto stesso, (i) ciascuno e tutti i diritti relativi alla registrazione dei Nomi a Dominio o al codice di registrazione o alla creazione, lancio e funzionamento del sito web cesseranno e torneranno a disposizione dell’Authority; (ii) l’Authority potrà concedere i diritti relativi al Nome a Dominio o al codice di registrazione a qualunque terzo, a sua discrezione ed il Cliente non avrà alcun diritto di agire contro l’Authority per la concessione di tali diritti a terzi. Il Cliente riconosce e conviene che il Registry, e il Registry Services provider agendo di concerto col Registry, si riserva il diritto di negare, cancellare o trasferire ogni registrazione che ritenga necessaria, a propria discrezione (i) per proteggere l’integrità e stabilità del registro; (ii) per rispettare tutte le leggi, norme o requisiti governativi applicabili, richieste di applicazione di leggi, in conformità con qualsiasi procedura per la risoluzione di controversie; (iii) per evitare qualsiasi responsabilità, civile o penale, da parte del Registry nonchè delle sue consociate e controllate, dei suoi funzionari, amministratori, rappresentanti, dipendenti ed azionisti; (iv) per violazioni delle clausole e condizioni del presente; o (v) per correggere errori effettuati dal Registry o da un registrar rispetto alla registrazione di un nome a dominio, e il Registry si riserva inoltre il diritto di congelare un Marchio Registrato durante la definizione di una controversia. Il Cliente riconosce e conviene che dovrà osservare i requisiti, le norme, le politiche, le procedure e le pratiche di cui alla Style Guide dotmobi (www.mtld.mobi) ed acconsente al monitoraggio del sito web come descritto nelle linee guida sul monitoraggio contenute nella Style Guide dotmobi (www.mtld.mobi) per la conformità alla Style Guide. Il Cliente inoltre riconosce e conviene che tale Style Guide è soggetta a modifiche da parte del Registry che includano le eventuali modifiche riportate nell’URL precedentemente indicato, e che il Cliente dovrà tempestivamente conformarsi ad ogni tale modifica nei tempi previsti. Il Cliente riconosce e conviene che non saranno consentiti Proxy o Registrazioni di Proxy durante il Sunrise Period, il Limited Industry Launch e il Premium Name Allocation and Auction Period, eventualità che costituirebbe una violazione sostanziale del presente contratto.
4.5ASIA tld
Fermo restando il rispetto da parte del Cliente delle norme stabilite nel presente Contratto, in aggiunta, il Cliente dichiara di essere a conoscenza delle regole di registrazione per i domini con estensione “. Asia”, come stabilito dalla propria Registration Authority e visualizzabili sul sito http://www.dotasia.org. Nel caso della registrazione di domini per conto di terzi, il Cliente sarà l?unico responsabile nei confronti di Register.it per tutti gli obblighi derivanti dal presente accordo. Register.it osserva, inoltre, e il Cliente prende atto che solo i Registrars autorizzati dalla Dot.ASIA Organizzazione possono registrare i domini ?.Asia?. Nel caso in cui il Cliente non sia il titolare del dominio, deve informare il titolare che Register.it, nel suo ruolo del Registrar accreditato, procederà alla registrazione del dominio. Inoltre, durante le attività promozionali, i clienti non-titolari dovranno annunciare che la registrazione di domini ?.Asia? sarà effettuata mediante Register.it nel suo ruolo di Registrar accreditato. Resta inteso che, se in corso di registrazione, L?organizzazione Dot.asia dovesse rifiutare l?ordine di registrazione di un dominio effettuato da parte di Register.it per conto di un cliente non-titolare, il cliente non-titolare non potrà considerare Register.it responsabile in alcun modo e che, in tal caso, egli sarà tenuto a risarcire Register.it per qualsiasi reclamo, reclamo anche di natura economica, da parte del titolare del dominio.
4.6 PRO tld: Il Cliente dichiara di aver letto e di accettare i termini e le condizioni dei seguenti documenti, così come saranno modificati nel tempo, che formano parte integrante e sostanziale del presente contratto: (i) (1) policy delle dispute sui nomi a dominio, raggiungibile all’indirizzo http://www.icann.org/dndr/udrp/policy.htm; (ii) (2) condizioni del sunrise period e policy delle dispute sui nomi a dominio durante il periodo di sunrise http://www.registrypro.pro/sunrise.htm e http://www.icann.org/dndr/prosdrp/policy.htm; (iii) (3) policy e regole “qualification challenge”, raggiungibili all’indirizzo http://www.icann.org/dndr/proqcp/policy.htm e http://www.icann.org/dndr/proqcp/uniform-rules.htm; (iV) (4) le regole di restrizione dei domini .PRO, raggiungibili all’indirizzo http://www.registrypro.pro/qualifications.htm; e (5) le procedure applicabili per Verification Toolkit. Il titolare del dominio rappresenta e garantisce che, durante tutta la durata del Contratto rispetterà le regole dei domini .PRO stabilite dalla relativa Authority. Il Cliente dovrà dare immediata comunicazione a Register.it qualora non rispetti tali regole. Register.it e/o l’Authority dei domini .PRO avrà il diritto di sospendere, cancellare o modificare immediatamente e senza preavviso la registrazione dei nomi a dominio .PRO del Cliente se il Cliente stesso non rispetta le regole previste per tali nomi a dominio. Il Cliente prende atto che per un periodo di 60 giorni successivi alla registrazione del Nome a Dominio richiesto l’Authority dei domini .PRO non consente il cambio Registrar. Il Cliente reseller dichiara di accettare i termini e le condizioni di servizio del Registry .PRO visibili all’indirizzo http://registrypro.pro/nextphase/tou.htm nonchè di fare accettare le stesse ai propri Clienti. Il Cliente dichiara inoltre di accettare le regole previste nel documento “Ancillary services” del RegistryPro. Il Cliente prende atto ed accetta che il RegistryPro è terzo beneficiario dei contratti che sottoscriverà con i propri clienti. Il Cliente acconsente all’uso, alla copia, alla distribuzione, alla pubblicazione, alla modifica e a qualsiasi altra forma di trattamento dei Dati Personali del Titolare del Nome Registrato da parte di RegistryPro e dei suoi incaricati ed agenti. Il Cliente dichiara e garantisce di soddisfare i requisiti di registrazione .Pro applicabili nell’ambito della giurisdizione vigente e conviene che, durante il periodo di registrazione, continuerà a soddisfare tali requisiti e che avviserà tempestivamente Register.it qualora non soddisfi più tali requisiti. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza che RegistryPro è una terza parte beneficiaria del Contratto di Registrazione con il diritto di far valere le clausole del Contratto di Registrazione che la riguardano. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza che Register.it sarà il responsabile unico per fornire al Cliente i servizi per quanto attiene (a) la sua richiesta di un Nome Registrato e (b) qualora tale richiesta venga accettata, per tutti i servizi in corso per quanto attiene il Nome Registrato che gli è stato assegnato. Inoltre il Cliente dichiara di essere a conoscenza che RegistryPro non è vincolato a fornire tali servizi al Cliente. Il Cliente conviene che non ha qualsivoglia rapporto contrattuale con RegistryPro e che il Cliente non è una terza parte beneficiaria di qualsivoglia accordo esistente tra RegistryPro e Register.it. Inoltre il Cliente conviene che RegistryPro non avrà alcun obbligo legale, equo o di altra natura nei confronti del Richiedente. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza che se, in conformità con l’esecuzione dei servizi di verifica iniziali o dei servizi di riverifica annuali, Register.it dovesse determinare che il Cliente non soddisfi o non continui a soddisfare i requisiti di registrazione .Pro, Register.it avrà il diritto di trattenere l’importo addebitato previsto sul listino di riferimento di 80 EUR per l’esecuzione dei servizi di verifica iniziale e per l’esecuzione dei servizi di riverifica annuali. Register.it infine informa e il Cliente prende atto che Registry PRO non garantisce un termine entro il quale le registrazioni andranno a buon fine, pertanto Register.it non potrà assumere alcuna responsabilità in caso di ritardata registrazione dei Nomi a Dominio richiesti.
4.8 .TEL tld: Il Cliente dichiara e garantisce di rispettare la policy dell’Authority dei domini .TEL (?Telnic?) e riconosce che l’Authority non sarà responsabile per ogni e qualsivoglia perdita risultante dall’applicazione di tali policy. Il Cliente riconosce e concorda che l’Authority si riserva il diritto di negare, cancellare o trasferire qualunque registrazione di un Nome a Dominio .TEL o transazione relativa ad un Nome a Dominio .TEL, nonché il diritto di porre un Nome a Dominio .TEL in uno stato di blocco o similare qualora ciò dovesse risultare necessario, a sua totale discrezione, a) per proteggere l’integrità e la stabilità dell’Authority; b) per conformarsi ad ogni applicabile legge, regolamento o richiesta governativa, nonché ad ogni processo di risoluzione delle dispute; c) per evitare qualunque responsabilità, sia civile che penale, di Register.it, dell’Authority, dei suoi affiliati, dirigenti, impiegati; d) per violazione del presente contratto; e) per correggere qualunque errore commesso dall’Authority o da Register.it durante la registrazione di un Nome a Dominio .TEL; f) per fare osservare la policy dell’Authority; g) per evitare un utilizzo del Nome a Dominio .TEL contrario agli scopi fissati dall’Authority. Il Cliente è informato inoltre che l’Authority si riserva il diritto di di porre un Nome a Dominio .TEL in uno stato di blocco o similare durante il periodo di risoluzione di una disputa. In ogni caso Register.it e l’Authority non saranno responsabili verso il Cliente, suoi clienti o suoi affiliati, o verso qualunque altra parte quale conseguenza della negazione, cancellazione o trasferimento della registrazione di un Nome a Dominio .TEL. Sempre con il riferimento ai domini .TEL, il Cliente inoltre si impegna ad accettare le seguenti clausole: 1. Responsabilità per il Contenuto. Il Titolare del Nome a Dominio è interamente e pienamente responsabile per tutte le informazioni, i dati ed il testo (“Contenuto”) forniti in relazione al Nome a Dominio. Il fornitore dei DNS, i suoi provider di servizi ed incaricati avranno il dritto (ma non l’obbligo) di respingere o rimuovere qualsivoglia Contenuto a loro totale discrezione. 2. Utilizzo delle Informazioni. Il Titolare del Nome a dominio accetta di fornire Contenuto aggiornato e attuale. Se il Titolare del Nome a Dominio fornisce informazioni relative a una terza Parte o al proprio datore di lavoro, il Titolare del Nome a Dominio con la presente dichiara e garantisce che ha (a) informato la terza Parte della divulgazione ed utilizzo delle informazioni relative a detta parte in collegamento al Nome a Dominio, e che (b) ha ottenuto l’espresso consenso della terza Parte per la divulgazione e l’utilizzo delle informazioni relative a detta terza Parte. Il Titolare del Nome a Dominio da il proprio espresso consenso per l’utilizzo del Contenuto da parte di Telnic e i suoi provider di servizi per la fornitura dei Servizi, per effettuare analisi relative ai Servizi, e tutto quanto altro descritto nella informativa sulla privacy online di Telnic. 3. Riserva dei Diritti. Register.it e/o i suoi provider di servizi si riservano il diritto di rifiutare o sospendere i servizi ove lo ritengano necessario e a loro totale discrezione; (a) per proteggere l’integrità e la stabilità del gestore del registro; (b) per conformarsi con ogni applicabile legge, regolamento o richiesta governativa, richieste di applicazione della legge, nonché ad ogni processo di risoluzione delle dispute; (c) per evitare qualsiasi responsabilità, sia civile che penale, sia da parte loro che da parte dei loro affiliati, consociati, ufficiali, direttori ed impiegati; (d) per violazioni del presente Contratto, includendo e non limitandosi agli allegati in calce; (e) per correggere errori in relazione alla registrazione dei nomi a dominio; (f) per applicare i Requisiti del Dominio di Primo Livello; e (g) per impedire l’utilizzo del Nome a Dominio in maniera contraria ai fini stabiliti dal Gestore del Registro del Dominio di Primo Livello. Register.it e/o i suoi provider di servizi si riservano inoltre il diritto di sospendere la fornitura dei servizi durante la risoluzione di una disputa. 4. Dichiarazioni e Garanzie. Il Titolare del Nome a Dominio dichiara e garantisce che: a. per quanto di sua conoscenza, il Contenuto non lede e non lederà o comunque non viola i diritti di qualsivoglia terza Parte; b. non intende utilizzare il Contenuto a fini illeciti; c. non inserirà intenzionalmente Contenuto in violazione di qualsivoglia legge applicabile o di normative o dei diritti di eventuali terze parti; e d. si atterrà ai Requisiti del TLD. 5. Comunicazioni con il Titolare del Nome a Dominio. Telnic avrà il diritto di comunicare direttamente con il Titolare del Nome a Dominio in relazione a qualsivoglia questione relativa ad un Nome a Dominio e all’appartenenza del Titolare del Nome a Dominio alla community .tel. Il Titolare del Nome a Dominio risponderà tempestivamente a tali comunicazioni da parte di Telnic e risolverà eventuali errori di contenuto comunicati al Titolare del Nome a Dominio. 6. Giurisdizione e Diritto Applicabile. Qualsivoglia disputa, controversia o rivendicazione tra il Titolare del nome a Dominio e Telnic in relazione ad un Nome a Dominio o alla richiesta di un Nome a Dominio saranno soggette alle leggi dell’Inghilterra e del Galles e le Parti saranno soggette alla giurisdizione delle corti dell’Inghilterra e del Galles. Sempre con il riferimento ai domini .TEL Il Cliente infine si impegna ad accettare le “Acceptable Use Policy” raggiungibili all’indirizzo http://static.telnic.org/downloads/AUP.pdf, nonché ad accettare che la registrazione dei Domini .TEL implica necessariamente l’utilizzo di DNS forniti da Telnic, nonché a mantenere sempre aggiornati i propri dati di contatto pubblicati sul proprio sito con dominio .TEL.
4.9 Domini .CO: Il Cliente è informato che Register.it non effettua la registrazione del nome a dominio .co in tempo reale, ciò nonostante Register.it porrà in essere ogni ragionevole sforzo per concludere la procedura di registrazione di cui al presente paragrafo nel più breve tempo possibile.
Il Cliente, prende atto ed accetta che nel tempo intercorrente tra l’invio della richiesta di registrazione al sito di Register.it e la conclusione della procedura di registrazione da parte dello staff di Register.it presso le Authotity competenti il dominio potrebbe non essere più disponibile.
4.10 Domini .xxx
Servizio di Pre-registrazione di domini .xxx :
Il servizio di prenotazione e registrazione del nome a dominio .xxx regolato dal presente Ods è rivolto ai soggetti maggiori di età e alle persone giuridiche appartenenti alla categoria degli operatori del settore di intrattenimento per adulti nonché a coloro che, pur non appartenenti a tale categoria, intendono chiedere la registrazione di un dominio .xxx in ragione di altri interessi (es. brand protection). Quando la RA competente avvierà la fase di vera e propria registrazione Register.it procederà all’effettiva registrazione del dominio. In caso di rigetto della richiesta di registrazione Register.it non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile.
N.B.: l’ effettiva utilizzazione del dominio .xxx è riservata solo agli operatori dell’industria di intrattenimento per adulti. I soggetti che non rientrano in questa categoria secondo le condizioni poste per la fase di General Availiability dalla RA competente, ICM Registry, possono solo fare richiesta di registrazione di un dominio non utilizzabile (non resolving domain).
Il servizio di prenotazione viene svolto da Register.it a titolo oneroso. I Corrispettivi sono da intendersi I.V.A. esclusa ed il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo di carta di credito completando il modulo di prenotazione. Nel caso in cui la richiesta di registrazione presso la RA competente si concluda con esito positivo, Register.it addebiterà al Cliente anche il costo relativo al servizio di registrazione. Il Cliente è tenuto a fornire informazioni attuali, aggiornate, complete, e veritiere. Register.it è in ogni caso esente da responsabilità nel caso in cui intervengano fattori ad essa non imputabili che impediscono il buon esito della richiesta di prenotazione.
Servizio di registrazione di domini .xxx
Il servizio è rivolto ai soggetti maggiori di età e alle persone giuridiche appartenenti alla categoria degli operatori del settore di intrattenimento per adulti nonché a coloro che, pur non appartenenti a tale categoria, intendono chiedere la registrazione di un dominio .xxx in ragione di altri interessi (es. brand protection).
Chiunque voglia attivare un dominio .xxx deve attivare il Membership Application Process previsto dall’ICM Registry al fine di: (i) confermare il proprio status di soggetto appartenente alla categoria degli operatori dell’industria di intrattenimento per adulti; (ii) confermare le informazioni di contatto; (iii) acquisire le credenziali di iscrizione. Fino a quando il Membership process non è stato completato con successo nessun dominio risulterà attivo. Il Membership Application Process è un procedimento automatico che viene avviato la prima volta che si richiede la registrazione di un dominio .xxx. In caso di conflitto tra più richieste di registrazione relative allo stesso dominio si applica il principio “first come, first served”. In caso di esito positivo della richiesta di registrazione gli operatori del settore di intrattenimento per adulti otterranno un regolare dominio utilizzabile (resolving domain). I soggetti non appartenenti a tale categoria, invece, otterrano un dominio non utilizzabile (non resolving domain). A seguito di interrogazione, quest’ultimo risulterà non esistente (NX domain) . In caso di rigetto da parte dell’ICM Registry della richiesta di registrazione nessuna responsabilità sarà attribuibile a Register.it.
Fermo quanto previsto dal presente Ordine di Servizio, Il Cliente dichiara di aver letto e di accettare i termini e le condizioni previste dal Registry-Registrant Agreement emanato dall’ICM Registry, raggiungibile al seguente indirizzo: http://www.icmregistry.com/policies/registry-registrant-agreement/
In caso di conflitto tra quanto stabilito dal presente contratto e l’ICM Registry-Registrant Agreement, quest’ultimo prevale. Il Cliente dichiara che l’uso del nome a dominio registrato non viola il diritto di proprietà intellettuale o altro diritto di terzi. La RA competente non verifica se il nome a dominio, o qualsiasi uso ne venga fatto, violi il diritto di proprietà intellettuale o altri diritti del Cliente o di terzi. La RA competente non garantisce contro la presentazione di reclami o contestazioni da parte di terzi circa l’uso del nome a dominio o del sito web corrispondente, ne’ che non vengano registrati o selezionati nomi a dominio simili o tali da generare confusione rispetto al nome a dominio del Cliente o del relativo sito web. Il Cliente è il solo responsabile della rilevazione di eventuali violazioni del diritto di proprietà intellettuale o di altri diritti propri e di terzi rispetto al nome a dominio e/o il corrispondente sito web. Il Cliente è il solo responsabile per qualsiasi reclamo o sanzione dipendente dalla propria registrazione o l’uso del nome a dominio o la creazione ed il funzionamento del corrispondente sito web.
Il Cliente dichiara di aver letto e di accettare tutte le Policies adottate dalla RA e pubblicate nel sito www.icregistry. com e di conformarsi alle loro successive modificazioni. Il Cliente accetta di conformarsi alle condizioni di utilizzo applicabili al dominio indicate dall’ICANN.
Il Cliente rappresenta e garantisce che le informazioni fornite sono attuali, complete e veritiere e che provvederà ad aggiornarle per assicurare che rimangano tali. Il Registry si riserva il diritto di negare, cancellare, terminare, sospendere, bloccare o trasferire qualsiasi registrazione se, a sua sola discrezione, riscontra che le informazioni siano inesatte. Register.it non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile per le informazioni e dichiarazioni fornite dal Cliente.
Il Cliente accetta che i dati personali vengano conservati, usati, processati e trattati negli Stati Uniti in conformità con le POlicies pubblicate sul sito web del Registry e che si intendono qui richiamate.
Risoluzione delle controversie: in caso di controversie in materia di nomi a dominio, il Cliente accetta di sottoporsi alle procedure arbitrali promosse ai sensi delle ICANN’s Uniform Domain Name Dispute Resolution Policy (“UDRP”), dell’ICM’s Charter Eligibility Dipute Resolution Policy (“CEDRP”) e dell’ICM’s Rapid Evaluation Service (“RES”) così come descritte nel sitoweb del Registry, e di rispettarne le decisioni, fatto salvo il diritto di impugnarle in base ai rispettivi regolamenti o alla legge. Register.it e/o i suoi provider di servizi si riservano inoltre il diritto di sospendere la fornitura dei servizi durante la risoluzione di una disputa. Il Cliente dichiara di sollevare il Registry, i suoi affiliati o fornitori di servizi e/o l’IFFOR da qualsiasi responsabilità indiretta o indiretta associata a tali procedimenti di risoluzione delle controversie. Il Cliente riconosce ed accetta il diritto del Registry di inibire, a sua sola discrezione, la registrazione o prenotazione in presenza di ripetuti abusi nelle registrazioni. Il Cliente accetta e riconosce che il Registry si riserva il diritto di negare, cancellare, sospendere, bloccare, terminare o trasferire qualsiasi richiesta di registrazione o qualsiasi registrazione qualora lo ritenga necessario nelle seguenti ipotesi: a) applicare le Policies del Registry ed i requisiti posti dall’ICANN, e loro successive modificazioni; b) proteggere la stabilità e l’integrità del Registry, delle sue operazioni e dei domini .xxx; c) attenersi a leggi, regolamenti, titoli, ordini o decisioni adottate dall’autorità giudiziaria, dall’autorità amministrativa, o dai fornitori di servizi di risoluzione delle controversie aventi giurisdizione sulla materia regolata dal Registry; d) stabilire, affermare o difendere i diritti del Registry o di terzi, o evitare responsabilità civile e penale così come dei suoi agenti, affiliati, proprietari, addetti, direttori, amministratori, dipendenti, azionisti; e) correggere gli errori commessi dal Registry o dai soggetti richiedenti la registrazione o la prenotazione; f) quando previsto dal presente accordo. Il Cliente si impegna a manlevare nella massima misura consentita dalla legge, difendere e tenere indenne il Registry , i suoi affiliati e fornitori di servizi e l’IFFOR (International Foundation for Online Responsibility) ed i suoi direttori, amministratori, funzionari, dipendenti ed agenti da e contro qualsiasi pretesa, danno, responsabilità, costo e spesa, inclusi i ragionevoli costi e spese legali, derivanti o relativi alla registrazione o richiesta di registrazione di un dominio .xxx, e che tale obbligo di indennizzo sopravvivrà alla risoluzione o alla scadenza del contratto di registrazione.
Foro competente: l’ICM Registry-Register Agreement, la sua interpretazione e tutte le controversie nascenti tra le parti in applicazione del citato accordo saranno regolate dalla legge dello Stato della Florida, senza che abbia effetto alcuna scelta o disposizione sul conflitto di legge (sia dello Stato della Florida che di qualsiasi altra giurisdizione). Il Cliente, al fine di regolare conflitti o reclami, accetta di essere soggetto alla giurisdizione esercitata dai Tribunali dello Stato della Florida. Qualsiasi azione derivante da o relativa ai servizi forniti dall’ICM Registry dovrà essere esercitata entro un anno dal verificarsi. Il Cliente riconosce ed accetta che il Registry è considerata beneficiaria dei diritti acquisiti dal Registry-Registrant Agreement anche a seguito di risoluzione o la scadenza della prenotazione o registrazione. Il Cliente riconosce ed accetta che i domini .xxx sono forniti “così come sono”, “con difetti” e “secondo la disponibilità”. Il Registry, i suoi affiliati e fornitori di servizi, e l’IFFOR non offrono alcuna esplicita garanzia su tali nomi. Il Registry non garantisce che il Cliente sarà in grado di accedere o utilizzare il dominio .xxx nel momento o nel luogo ove è stata effettuata la scelta. Nessuna informazione orale o scritta e nessun consiglio proveniente da un rappresentante del Registry o dai suoi affiliati e fornitori e dall’IFFOR costituisce garanzia relativa alle operazioni del Registry o di qualsiasi dominio .xxx. Restano salvi i diritti a tutela dei consumatori esercitabili in base a leggi nazionali che il Registry-Registrant Agreement non può modificare o limitare.
Il registry si riserva il diritto di modificare o interrompere qualsiasi aspetto dei suoi servizi, gli accordi del Registry-Registrant Agreement, compreso e senza limitazioni i prezzi e le tariffe. Il Cliente prende atto e accetta che il Registry, i suoi affiliati e i fornitori di servizi e/o l’IFFOR possono, in formato elettronico mediante la pubblicazione sul sito web del Registry, inviare comunicazioni ed avvisi relative a modifiche e variazioni dell’Agreement e altre informazioni relative ai domini .xxx. L’uso continuativo del sito web del Registry o la registrazione o prenotazione del dominio costituirà accettazione delle versioni più aggiornate di detti avvisi, convenzioni, modifiche e variazioni.
Il Cliente garantisce che l’utilizzo del Registry e/o qualsiasi nome a dominio .xxx non avverrà per scopi illeciti, compreso e senza alcuna limitazione, per : a) finalità che promuovono o incoraggiano la pedo-pornografia o qualsiasi forma di sfruttamento dei minori; b) violazione dei diritti di proprietà intellettuale di terzi (persone fisiche o giuridiche); c) la rappresentazione di qualsiasi persona fisica o giuridica, o la diffusione di loro informazioni, senza il loro consenso scritto; d) la violazione del diritto alla riservatezza o del diritto di pubblicità di qualsiasi persona fisica o giuridica; e) promozione o l’agevolazione di email spam o altro materiale non richiesto, la promozione o l’agevolazione di virus o altri codici, file o programmi progettati per interrompere, distruggere o limitare la funzionalità di qualsiasi software, hardware o mezzo di telecomunicazione o di computer o su reti di pirateria informatica; f) creare interferenze con il funzionamento del sito web del Registry o dei servizi da questi offerti o dall’IFFOR.
Il Registry e Register.it non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per eventuali perdite o danni derivanti da forza maggiore, dall’osservanza di obblighi di legge, da eventi naturali, da atti o omissioni attribuibili a soggetti di cui il Registry e Register.it non sono responsabili.
Il Cliente dichiara di aver letto l’informativa sulla privacy, le regole dell’asta, il piano di lancio e le relative Policies predisposte dal Registry, nonché le regole di risoluzione di controversie inclusi nel materiale di riferimento che formano parte integrante del Registry-Registrant Agreement.
Il Cliente prende atto ed accetta che Register.it non sarà in alcun modo responsabile in caso in cui il processo di registrazione non vada a buon fine e/o il dominio sia stato registrato preventivamente da terzi. Il Cliente prende atto e accetta che, per le regole della RA durante la gestione del Sunrise Period e del Landrush Period, alcuni nomi a dominio potrebbero erroneamente sembrare disponibili sul Whois e il Cliente potrebbe esserne richiesta la registrazione sul sito di Register.it, in realtà essi, già al momento della richiesta non sono più disponibili. Conseguentemente, Register.it saranno impossibilitati nel completare la procedura di registrazione ed informeranno contestualmente il Cliente.
5 – CONTESTAZIONI RELATIVE ALLE ASSEGNAZIONI DI NOMI A DOMINIO: Register.it fa presente al Cliente che nel caso di contestazioni relative alla assegnazione di nomi a dominio si applicheranno le regole generali delle rispettive Authority competenti. Nel caso di contestazioni relative alla assegnazione di tutti i TLD per i quali l’Authority competente abbia aderito alle policy determinate da ICANN troveranno applicazione le Uniform Domain Name Dispute Resolution Policy (UDRP) consultabili all’indirizzo http://www.icann.org/udrp/udrp.htm.
Nel caso di disputa relativa all’uso di un nome a dominio, l’Assegnatario si impegna a prestare la massima collaborazione e a presentarsi dinanzi alle corti del domicilio dell’Assegnatario e della sede legale del Registrar, oltre che dinanzi a eventuali ulteriori giurisdizioni competenti.
6 – OPZIONI E CONDIZIONI PER L’USO DELLE CASELLE DI POSTA
6.1 NOME A DOMINIO: L’uso delle caselle di posta abbinate al dominio, offerte a titolo gratuito al Cliente ai sensi del precedente articolo 3, é prestato da Register. solo ed esclusivamente in relazione al dominio oggetto del presente OdS. Il Cliente conviene e concorda che, ove nel corso di durata del presente contratto il Cliente non rinnovi o trasferisca presso un altro Maintainer/Registrar il relativo Nome a Dominio la prestazione del Servizio Mail diverrà per Register.it tecnicamente impossibile e, pertanto, sarà immediatamente terminata, restando salvo ed impregiudicato il diritto di Register.it al pagamento dell’intero corrispettivo previsto per il Servizio.
6.2 DIMENSIONI E NUMERO DELLE CASELLE: Il limite dimensionale indicato nell’offerta per ciascuna casella di posta elettronica non può essere superato. Caselle di posta elettronica addizionali possono essere acquistate, in blocchi di 10, direttamente dal Cliente tramite il proprio Pannello di Controllo, al costo ivi indicato. Il Cliente sarà il solo ed esclusivo responsabile della periodica cancellazione dei messaggi dal server, in modo che la totale occupazione dello spazio a disposizione non causi il blocco della casella.
6.3 APPARATI: Register.it non fornisce al Cliente alcun apparato.
6.4 Il Cliente garantisce che non effettuerà direttamente e/o indirettamente spamming, ovvero l’invio, via e-mail, di comunicazioni non autorizzate, non richieste e/o non sollecitate dai destinatari. Register.it ricorda che tale pratica è vietata oltre che dalle regole di Netiquette anche dal D.Lgs 196/03 a tutela della privacy. Register.it sottolinea, inoltre, che considererà il Cliente responsabile anche qualora l’attività illegale di spam venga effettuata anche attraverso indirizzi di posta diversi da quello acquistato da Register.it e coinvolga anche indirettamente un Servizio di Register.it o direttamente la struttura tecnica di Register.it (ad esempio: promozione non autorizzata di sito internet in hosting presso Register.it).
6.5 Register.it si riserva il diritto di sospendere immediatamente il Servizio qualora, a suo insindacabile giudizio o attraverso segnalazione di terzi, ritenga che il Cliente attraverso il Servizio compia attività violative degli obblighi previsti nel presente articolo. In tal caso, il Cliente, a seguito di segnalazione anche via e-mail da parte di Register.it, dovrà provvedere immediatamente ad eliminare le cause della contestazione od a fornire idonea documentazione provante il pieno rispetto della normativa vigente della attività da lui svolta. In caso di mancato immediato riscontro Register.it avrà il diritto di risolvere immediatamente il contratto fermo restando il diritto all’integrale pagamento del corrispettivo ed il diritto di Register.it ad agire per l’integrale risarcimento dei danni eventualmente subiti. Register.it cancellerà le mailbox e tutti i dati in esse contenuti per quei domini per i quali il DNS è stato configurato in modo tale che il record MX è puntato da almeno 7 giorni verso servers diversi da quelli di proprietà Register.it, con conseguente impossibilità di ricevere posta su server Register.it da almeno 7 giorni
7 – DURATA
Il presente OdS e di conseguenza la prestazione del Servizio RND, a seconda della scelta effettuata dal Cliente nel corso della procedura d’acquisto od anche successivamente da proprio pannello di controllo, potrà avere scadenza a) con o b) senza rinnovo tacito.
1. a) Nel caso di scadenza con rinnovo tacito e pagamento con carta di credito i corrispettivi di cui al successivo art. 7 verranno addebitati, nei termini previsti ed alle condizioni esistenti al momento del rinnovo, così come indicate nel pannello di controllo, direttamente da Register.it sulla carta di credito del Cliente, previa comunicazione via e-mail. Qualora non sia possibile per Register.it procedere a tale addebito, il contratto non potrà rinnovarsi tacitamente e lo stesso dovrà intendersi senz’altro scaduto nel termine previsto. In tale situazione il Cliente potrà rinnovare il servizio seguendo la procedura che segue sub; Nel caso di scadenza con rinnovo tacito e pagamento con sistema diverso dalla carta di credito, Register.it, 20 giorni prima della scadenza procederà ad inviare fattura al Cliente che dovrà essere pagata nei termini ivi previsti. Nel caso in cui il Cliente non procederà al pagamento nei termini previsti Register.it potrà interrompere in qualsiasi momento l’erogazione del servizio, salvo sempre quanto previsto all’art. 6 delle CGS.
2. b) Nel caso di scadenza senza rinnovo tacito il Cliente potrà richiedere a Register.it, attraverso la procedura on line messa a disposizione da Register.it, di rinnovare il servizio con il presente OdS per ulteriori e successivi periodi entro i termini che risulteranno sul pannello di controllo del Cliente ed alle condizioni tecniche ed economiche in essere al momento del rinnovo del servizio ed eseguendo la procedura di rinnovo. Register.it S.p.A. si riserva la possibilità di consentire al Cliente di richiedere il rinnovo, per alcuni servizi, anche prima dei 30 gg dalla data di scadenza. Resta inteso che anche nel caso di richiesta di rinnovo anticipata verranno rispettate le date di scadenza naturali dei servizi. Il servizio, pertanto, verrà rinnovato alle Authority competenti solo al momento della scadenza naturale.
Qualora non vi sia corrispondenza tra i criteri di assegnazione della data di scadenza indicati nell’offerta (sito register.it) e quelli realmente applicati dall’Authority al momento della sottoscrizione, dovrà considerarsi prevalente la data di scadenza determinata sulla base delle regole delle relative Authorty.
In base alle attuali disposizioni dell’Authority competente, il cambio Registrar ed il cambio Owner per i domini con estensione .COM/.NET/.ORG aggiunge 365 giorni (1 anno) alla data di scadenza originale del dominio.
Il cambio Maintainer ed il cambio Assegnatario per i domini .IT e .EU modificano la data di scadenza originale del dominio che viene calcolata aggiungendo 365 giorni (1 anno) a partire dalla data di avvenuto Cambio Maintainer, notificato dall’Authority competente, mentre per le altre estensioni la data di scadenza a seguito del cambio Maintainer o del cambio Assegnatario viene fissata secondo le regole delle rispettive Authorities
In caso di mancato rinnovo, nelle forme ed entro i termini sopra indicati, alla scadenza il presente OdS cesserà di produrre di diritto i propri effetti, senza necessità di alcuna comunicazione da parte di Register.it e il nome a dominio .it verrà messo da Register.it in stato di No Provider-MNT. I domini gTLD verranno messi in stato di “Redemption-period”. Le altre estensioni verranno direttamente messe a disposizione di altri richiedenti.
8 – Corrispettivi e Pagamenti
Il Corrispettivo per il Servizio RND è quello indicato nell’offerta pubblicata on line, facente parte integrante del contratto. Tutti i Corrispettivi sono da intendersi I.V.A. esclusa.
Il pagamento dei corrispettivi per il Servizio dovrà essere effettuato a mezzo di bollettino postale oppure a mezzo di carta di credito completando il modulo di pagamento nel corso della procedura di registrazione. Nei casi di pagamento a mezzo di bollettino postale il Servizio verrà attivato a seguito del ricevimento da parte di Register.it, nei tempi indicati, via fax al numero evidenziato sul sito, della ricevuta attestante il relativo pagamento. Il bollettino dovrà essere correttamente compilato dal Cliente inserendo le medesime informazioni rilasciate in fase di ordine al fine di consentire a Register.it l’esatta erogazione del servizio. In caso di bollettino erroneamente compilato ed in tutti i casi di indisponibilità del servizio per fatti non imputabili a Register.it, la stessa non sarà tenuta al rimborso di quanto ricevuto ma procederà ad erogare servizio con prezzo equivalente, salvo eventuale conguaglio. Si precisa che non è ammesso il pagamento a mezzo bollettino postale per i servizi acquistati a rate e per rinnovare i servizi che andranno in scadenza entro il numero di giorni, come indicato sul sito, dal rinnovo stesso . In ogni caso Register.it si riserva la facoltà, a sua discrezione, di non ammettere il pagamento con bollettino postale dandone comunicazione.